05-12-2021

Rhodes torna sul mercato con un nuovo e-piano

di Redazione Ondarock
Rhodes torna sul mercato con un nuovo e-piano

Si chiama Rhodes MK8 il nuovo pianoforte elettrico della leggendaria linea, originariamente lanciata da Fender nel 1959. Si tratta del primo modello dopo il 1984, anno di chiusura della produzione del Mark V: per più di venticinque anni, il principe degli e-piano è stato disponibile solo nel mercato secondario.
Il nuovo strumento è prodotto dalle risorta Rhodes Music Group, ora basata a Leeds dove hanno sede anche studio di design e stabilimenti. Il prezzo di lancio è certamente impegnativo: 7995 € per la versione base, personalizzabile (ovviamente a pagamento) con svariate migliorie estetiche e funzionali. Il nuovo strumento conserva le caratteristiche essenziali, sia in fatto di look che di feel e meccanica, della linea storica; la società assicura però che il lancio è stato preceduto da un redesign completo, che ha aggiornato materiali e tecniche costruttive per assicurare un'affidabilità al passo coi tempi.

Interamente riprogettato anche il comparto effettistico: in aggiunta ai classici controlli su bassi e acuti e all'iconico vibrato (debitamente rietichettato vari-pan per evidenziarne la reale natura di stereo tremolo), ora il Rhodes presenta compressore, phaser, delay e chorus integrati e regolabili, oltre che un equalizzatore più evoluto e ciò che sembra essere un generatore di inviluppo analogo a quelli disponibili nei sintetizzatori.
Se il nuovo modello riuscirà a imporsi in un mercato a oggi dominato da suscettibili strumenti vintage e sorprendenti (nonché economiche) repliche digitali, lo si scoprirà nel tempo. Per intanto, nel caso abbiate contatti con un Babbo Natale particolarmente facoltoso, le ordinazioni sono aperte!

 
 
 
View this post on Instagram

A post shared by Rhodes® (@rhodes.piano)



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.