02-11-2012

Sono gli Alt-J i vincitori del Mercury Prize

di Mattia Villa
Sono gli Alt-J i vincitori del Mercury Prize Alla fine hanno l'hanno spuntata i favoriti: gli Alt-J hanno vinto il Mercury Prize grazie al loro debutto "An Awesome Wave". La band formatasi a Leeds ha avuto la meglio su una rosa di nominati che comprendeva, fra gli altri, Maccabees, Django Django, Field Music, Kiwanuka, Ben Howard. Gli Alt-J si vanno quindi ad aggiungere ad un albo d'oro di grande prestigio, nel quale sono già presenti Pj Harvey, Primal Scream, Elbow, Pulp, Portishead, Arctic Monkeys, The xx

Vi ricordiamo che la band sarà in Italia a Novembre per tre date:
28 Novembre - Bronson, Ravenna
29 Novembre - Circolo degli Artisti, Roma
30 Novembre - Magazzini Generali, Milano

Alt J su OndaRock
Recensioni

ALT J

The Dream

(2022 - Infectious)
Meno ombre e qualche luce per la super-premiata band inglese

ALT-J

Relaxer

(2017 - Infectious)
Si provano nuove strade nel terzo disco firmato dal trio britannico

ALT-J

This Is All Yours

(2014 - Infectious)
La "prova del due" per la band inglese, fra barocchismi alt-folk e divagazioni melodiche

ALT-J

An Awesome Wave

(2012 - Infectious / Self)
La band di Leeds scrive un piacevole folk mescolato con piccole dosi di elettronica e hip-hop

News
Live Report