19-05-2013

Il mondo della house si veste di nero: morto Romanthony

di Vassilios Karagiannis
Il mondo della house si veste di nero:  morto Romanthony

E' notizia di qualche ora la morte di Anthony Moore, conosciuto col nome di Romanthony. Producer tra i più importanti e geniali della house anni 90, autore di un capolavoro della black music tout-court quale fu "Romanworld" nel 1997, fondatore tra le altre cose della Black male Records, è dai più ricordato per aver prestato la sua voce per "One More Time" dei Daft Punk, brano che contribuì a catapultare "Discovery" in alto nelle classifiche di mezzo mondo.

Ancora non è conosciuta la causa della dipartenza, ma la sorella del producer, Mellony, ha confermato via Facebook che Moore è spirato il 7 Maggio scorso. Negli ultimi tempi era al lavoro con Boys Noize, tra gli alfieri della house teutonica, per la produzione di nuovo materiale di quest'ultimo.

Lo vogliamo ricordare così, con un brano estratto dal suo "Romanworld":



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.