24-09-2013

I Mumford And Sons si prendono una pausa

di Lorenzo Righetto
Dopo il lungo tour mondiale, per i Mumford & Sons sembra arrivato il momento di appendere il banjo al chiodo - almeno per un po'. Il tastierista Ben Lovett ha confessato a Rolling Stone che "non ci saranno attività legate ai Mumford And Sons nel prossimo futuro - questo è quanto abbiamo in programma al momento, di fare molto poco, almeno per quanto riguarda la band. Ci riposeremo un po'."

Nel resto della sua dichiarazione, Lovett fa capire che il gruppo, in tour praticamente ininterrottamente dalla pubblicazione di "Sigh No More", è decisamente stanco della costante attività.



Mumford & Sons su OndaRock
Recensioni

MUMFORD & SONS

Delta

(2018 - Island)
Il quarto disco degli inglesi procede nell'operazione di rinnovamento del suono avviata col capitolo ..

MUMFORD & SONS

Johannesburg

(2016 - Island)
L'esperimento world di Marcus Mumford e soci in un Ep condiviso con musicisti africani

MUMFORD & SONS

Wilder Mind

(2015 - Gentlemen of the Road/ Glassnote/ Island)
La band londinese ripone nel fodero chitarre acustiche, banjo e kick-drum, inseguendo nuove traiettorie ..

MUMFORD & SONS

Babel

(2012 - Island)
La band londinese cavalca l'onda nel suo attesissimo secondo disco

MUMFORD & SONS

Sigh No More

(2009 - Island)
L'ammiccante ultima uscita del vivaio folk-pop britannico

News
Live Report
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.