15-11-2013

The Black Angels - "Black Isn't Black" [VIDEO]

di Giulia Polvara
Nel nuovo video dei Black Angels "Black Isn't Black" - direttamente dal loro ultimo disco, "Indigo Meadow" - il regista Ben Zausmer ci catapulta nella scena più traumatizzante di Arancia Meccanica. 
Grandissima parte del video è presentato in prima persona: infermiere che ti immobilizzano al letto, somministrano del collirio e sostanze chimiche non meglio specificate, mentre delle immagini psichedeliche scorrono sullo schermo di fronte a te. 

Il test inizia accompagnato da accordi sparsi e struggenti, che sembrano provenire da un luogo remoto; poi, con l'aumentare della violenza delle immagini mostrate, la band si materializza sullo schermo e attacca con riff che stanno a metà strada tra i Black Sabbath e la psichedelia anni Sessanta. 

Stando a quanto dichiarato dalla band, la canzone tratta "il prima e il dopo" la scoperta dell'amore. Il regista Zausmer ha invece spiegato che aveva già sentito i Black Angels parlare di musica come terapia tempo addietro, ha quindi deciso di portare il concetto all'estremo e la cura Ludovico mostrata in Arancia Meccanica sembrava l'esempio migliore. 

"Indigo Meadow" è già sugli scaffali e la band sta girando l'Europa in tournee dall'inizio di questo mese. 

Qui il video di "Black Isn't Black": 




Black Angels su OndaRock
Recensioni

BLACK ANGELS

Death Song

(2017 - Partisan)
Un disco affascinante e coinvolgente, in cui la band di Austin padroneggia in pieno la formula musicale ..

BLACK ANGELS

Indigo Meadow

(2013 - Blue Horizon)
Le metamorfosi psych-rock della formazione di Austin

BLACK ANGELS

Another Nice Pair

(2011 - Light In The Attic)
La band di Austin torna con la sua prima etichetta, ripubblicando due Ep in un'unica uscita

BLACK ANGELS

Phosphene Dream

(2010 - Blue Horizon)
La band americana trascina nel suo incubo psichedelico

News
Live Report
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.