13-02-2014

OndaWatch: Great Ytene

di Mattia Villa
OndaWatch: Great Ytene Il loro nome deriva da un antico termine usato per chiamare il luogo dove i quattro componenti del gruppo sono cresciuti, ovvero la la New Forest situata nel sud dell'Inghilterra.

I Great Ytene (pronunciato 'ee-ten') fanno parte di quell'ondata revivalistica di pop psichedelico che sta andando alla grande ultimamente (si pensi a Jacco Gardner o ai Temples) e sono una delle ultime acquisizioni in casa Bella Union, una label che solitamente non sbaglia nel mettere sotto contratto le band.

Il quartetto si fa notare la scorsa estate, quando con il singolo "Happy Scene" pubblicato su Marshall Teller, guadagna i gradi di "Band of the day" sul Guardian.



Il brano è già piuttosto indicativo rispetto alla proposta dei Great Ytene, che si rifà tanto alla psichedelia 60's quanto al Paisley Underground degli Ottanta, fino a fugaci ma evidenti sconfinamenti nello shoegaze.


Bella Union, a questo punto, non è nemmeno una sorpresa: la firma e l'Ep omonimo di prossima uscita (3 marzo in vinile ad edizione limitata) ne sono la naturale conseguenza. Il singolo che lo anticipa, "Away For Now", dimostra come la band sia anche capace anche di giocare con melodie pop senza restare confinata nella propria nicchia e spalancando la strada per platee ben più ampie. Non possiamo dirvi se saranno i nuovi Tame Impala, ma il tempo certamente gioca dalla loro parte.