06-07-2015

Blood Into Wine - Il film con Maynard Keenan in scena a Milano

di Davide Sechi

In vino veritas e, si sa, un bel bicchiere scopre il pensiero dell’uomo, come raccontava Teognide. Deve essersene accorto anche Maynard James Keenan il quale, sordo ai richiami ormai sempre più flebili di fan reclamanti un nuovo episodio targato Tool, trascorre infiniti giorni a rimirare i suoi vigneti. Chi aveva paventato clamorose svolte alcoliche da parte del leader degli A Perfect Circle, spettegolando senza ritegno su presunti incontri alticci o, addirittura, su sbronze colossali patite dall’oscuro artista non merita risposta. Agli altri, invece, facciamo sapere che il simpaticissimo Maynard è fuggito dai discount di Los Angeles e si è messo a fare vino in Arizona, costituendo un‘azienda di tutto rispetto. Non contento, il cantante dallo sguardo più gelido del mondo ha pensato bene di documentare questa sua passione in un film intitolato Blood Into Wine, che non dovrebbe comportare nessun viaggio in Transilvania bensì sottolineare come il tagliente singer si faccia il cosiddetto mazzo dietro a migliaia di acini di uva.

 

Il lungometraggio, che può vantare anche la curiosa partecipazione di alcune figure inattese, come la sempre splendida Mllla Jovovich, arriva alfine in Italia, grazie all’esuberante passione dei tipi di Cecinepas, associazione milanese che da qualche anno si occupa dell’organizzazione di serate cinematografiche dai risvolti tematici. Il concept del 2015 è il cibo e l’ultimo film della rassegna “Food Fighters - Cinema e Cibo Resistenti", con l’enologo Maynard James Keenan nelle vesti di protagonista, sarà programmato giovedì 9 luglio al Cinema Beltrade, in via Nino Oxilia 10, a partire dalle 21:45.

 

Ma la serata inizierà prima e finirà dopo: alle 20:00 è prevista l’apertura dei cancelli del cinebistrò; alle 20.45 ci si potrà scatenare con la verve rock-pop-punk-bossanova-pianobar-latina degli X-Mary, che si esibiranno sotto il portico del locale.

 

Alla fine della proiezione, tra prevedibili libagioni, si potrà seguire la chiacchierata tra il giornalista di Rumore Emanuele Sacchi e Cristiano degli X-Mary, musicista ma anche vignaiolo sui colli di San Colombano Al Lambro. Accorrete numerosi ma non eccedete nei brindisi, l’associazione non si riterrà responsabile dei classici avvistamenti di Maynard James Keenan in carne, ossa e bicchiere.




Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.