25-05-2016

I Thee Oh Sees annunciano il loro nuovo album

di Giovanni Ferrazzano
All'inizio di maggio i Thee Oh Sees avevano annunciato la pubblicazione di un doppio disco dal vivo, corredato anche da un DVD, intitolato "Live in San Francisco", la cui uscita è prevista per il primo luglio. Quest'oggi la band ha inoltre annunciato l'uscita del loro nuovo album, a solo un anno di distanza dal loro ottimo, ultimo lavoro, "Mutilator Defeated At Last". "A Wierd Exists", la cui tracklist è stata già resa pubblica e che troverete in fondo alla pagina, sarà disponibile il 12 agosto via Castle Face, l'etichetta di John Dwyer. 
"A Weird Exists" sarà inoltre il primo disco di studio in cui figurerà la nuova formazione della band, con Ryan Moutinho e Dan Rincon alla batteria e Tim Hellman al basso. Come se non bastasse, i Thee Oh Sees hanno annunciato un tour internazionale che toccherà anche l'Italia: li potrete vedere il 26 agosto all'Amo Festival di Asolo (TS) e il 27 all'Hana-bi di Ravenna.
Potete ascoltare qui "Plastic Plant", la prima traccia estratta dal nuovo album, in esclusva su Pitchfork.


A Weird Exits:

01 Dead Man’s Gun
02 Ticklish Warrior
03 Jammed Entrance
04 Plastic Plant
05 Gelatinous Cube
06 Unwrap the Fiend Pt. 2
07 Crawl Out From the Fall Out
08 The Axis




Thee Oh Sees su OndaRock
Recensioni

THEE OH SEES

Smote Reverser

(2018 - Castle Face)
Sempre più libera e guizzante, la band di John Dwyer regala un degno successore a "Orc"

OH SEES

Orc

(2017 - Castle Face)
La band californiana perde l'articolo ma non il vizio

OCS

Memory Of A Cut Off Head

(2017 - Castle Face)
Arcadica digressione folk per la bestia di John Dwyer

THEE OH SEES

A Weird Exits

(2016 - Castle Face)
La band californiana prosegue il proprio viaggio, approdando in territori motorik

THEE OH SEES

An Odd Entrances

(2016 - Castle Face)
Il gemello eterozigote di "A Weird Exit", esercizio marginale in consolidamento

THEE OH SEES

Mutilator Defeated At Last

(2015 - Castle Face)
Un nuovo inizio per la band di John Dwyer

THEE OH SEES

Drop

(2014 - Castle Face)
Disco vacanziero per John Dwyer in licenza dai suoi sodali

THEE OH SEES

Floating Coffin

(2013 - Castle Face)
I nuovi villaggi Potëmkin di John Dwyer e della sua ghenga

THEE OH SEES

Putrifiers II

(2012 - In The Red)
La band garage-psych rallenta la produzione con buoni risultati

THEE OH SEES

Carrion Crawler/ The Dream

(2011 - In The Red)
La prova più felice della compagine di John Dwyer, dal nobile revival psych a un nuovo immaginario ..

THEE OH SEES

Castlemania

(2011 - In The Red)
Lo sfarfallante "Sunshine Pop Album" degli Oh Sees, gioiellino incompreso

THEE OH SEES

Warm Slime

(2010 - In The Red)

Follia e seduzione garage nel disco più schizzato della band di San Francisco

THEE OH SEES

Help

(2009 - In The Red)
Disco di consolidamento per la band di San Francisco

THEE OH SEES

Dog Poison

(2009 - Captured Tracks)
L'inquietante e malsano lunapark di un John Dwyer in licenza dai sodali

THEE OH SEES

The Masterís Bedroom Is Worth Spending A Night In

(2008 - Castle Face)
Piccolo cambio di nome, gran cambio di passo per la creatura di John Dwyer

THE OHSEES

The Hounds Of Foggy Notion

(2008 - Castle Face)
Struggente canto del cigno per la band che ritornerà sotto le spoglie di una fenice psych-rock ..

News
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.