24-07-2016

Robin Pecknold annuncia il terzo album dei Fleet Foxes

di Gabriele Senatore
Robin Pecknold annuncia il terzo album dei Fleet Foxes A distanza di cinque anni da "Helpness Blues" la music from fantasy movies dei Fleet Foxes potrebbe tornare presto. Robin Pecknold, frontman del quintetto folk-pop, ha annunciato tramite i suoi account social e attraverso una live chat su Reddit che il terzo album della band è in lavorazione. Il titolo sembra ancora incerto, ma un nome appare spesso: "Crack-Up", ispirato dal titolo di un saggio di Francis Scott Fitzgerald. Durante la sessione di live chat attraverso Reddit, Pecknold ha giustificato il fermo della band durante questi cinque anni con l'incedere di molte altre formazioni dal sound "folk", come Lumineers e Mumford & Sons. Al che il frontman ha spiegato di voler realizzare un disco capace di creare qualcosa di nuovo, non una semplice reazione al trend (per maggiori informazioni qui l'intervista integrale). Altri dettagli sul nuovo disco restano per adesso ignoti; d'altronde, lo stesso Pecknold ha diffuso il probabile artwork dell'album, che potete trovare qui in basso.



Fleet Foxes su OndaRock
Recensioni

FLEET FOXES

Shore

(2020 - Anti)
Un ritorno alla normalità gioioso e riconciliatore per la band di Robin Pecknold

FLEET FOXES

Crack-Up

(2017 - Nonesuch)
L'attesissimo e cervellotico ritorno di Robin Pecknold, dopo uno iato di tre anni

FLEET FOXES

Helplessness Blues

(2011 - Sub Pop / Bella Union)
L'attesa seconda prova di Robin Pecknold e soci, alla ricerca di un'unicità atemporale

FLEET FOXES

Fleet Foxes

(2008 - Sub Pop)
Esemplare ricetta di pop soft-folk trafugata da qualche anfratto di Paradiso

News
Live Report
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.