27-10-2019

Cristiana Verardo vince la 15esima edizione del Premio Bianca D'Aponte

di Giuliano Delli Paoli
Cristiana Verardo vince la 15esima edizione del Premio Bianca D'Aponte

È la salentina Cristiana Verardo con "Non potevo saperlo" a vincere la 15a edizione del Premio Bianca d’Aponte, contest annuale dedicato alla canzone d’autrice. A Lamine (da Trapani) sono andati invece il premio della critica “Fausto Mesolella” e il premio per la migliore interpretazione. In giuria presente anche Ondarock. Nel contest tenutosi il 25 e 26 ottobre al Teatro Cimarosa di Aversa, il riconoscimento per il miglior testo se l’è aggiudicato Chiara Bruno da Palermo, quello per la miglior composizione La Tarma da Reggio Emilia. A Cristiana Verardo andrà una borsa di studio e un tour di otto concerti. Borsa di studio anche per la vincitrice del Premio Fausto Mesolella. Molti i premi da parte di enti e associazioni esterni all’organizzazione. A ChiaraBlue da Rieti va quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, con la proposta di una possibile collaborazione artistica, e quello del Virus Studio, chiamato “Premio ’Na stella”, per incidere in studio un brano con la produzione artistica di Ferruccio Spinetti. A Rebecca Fornelli da Bari vanno quello di XO la factory - produzione, registrazione e promozione di un singolo - e quello dell’Associazione Virginia Vita, con una borsa di studio. A Cristiana Verardo anche quello di Soundinside Basement Records, con la realizzazione di un video live in studio. Erano in lizza anche Eleonora Betti da Arezzo, Jole da Manfredonia, Martina Jozwiak da Ancona e Giulia Ventisette da Firenze.

 

 



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.