02-05-2020

Addio a Tony Allen, icona dell'afrobeat

di Leonardo Gabriele Stenta
Addio a Tony Allen, icona dell'afrobeat
È morto Tony Allen, il batterista nigeriano e collaboratore di lunga data di Fela Kuti. Il musicista si è spento all'età di 79 anni. Annoverato tra i pionieri dell'afrobeat, Allen iniziò la sua carriera all'età di 18 anni. A metà degli anni Sessanta incrociò la scia di Fela Kuti con cui iniziò un duraturo sodalizio artistico. Insieme composero numerosi album, tra cui: "Algabon Close", "Expensive Shit", "Zombie" e "Unknown Soldier".

Negli stessi anni intraprese anche la carriera solista registrando nel 1975 il primo album "Jealousy". Dopo aver abbandonato la band di Kuti a seguito di divergenze politiche, negli anni Ottanta Allen si trasferì a Parigi. Negli ultimi anni aveva ripreso l'attività musicale collaborando con numerosi artisti (Grace Jones, Charlotte Gainsbourg, Sébastien Tellier, Air, Gonjasufi). Nel 2013 è uscira un'autobiografia intitolata "Tony Allen: Master Drummer of Afrobeat", mentre il suo ultimo album solista, "The Source" risale al 2017.




Fela Kuti su OndaRock
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.