10-09-2021

Arlo Parks vince il Mercury Prize 2021

di Claudio Lancia
Arlo Parks vince il Mercury Prize 2021 La giovanissima cantautrice londinese Arlo Parks si è aggiudicata l'edizione 2021 del Mercury Prize, il premio che annualmente viene assegnato al miglior album pubblicato nel Regno Unito da un artista britannico o irlandese. Arlo Parks ha vinto grazie all'acclamato esordio "Collapsed In Sunbeams", sbaragliando la concorrenza - fra gli altri - di Sault, Mogwai, Black Country New Road, Nubya Garcia, Floating Points con Pharoah Sanders e Wolf Alice. Nel 2020 il vincitore fu un altro artista di colore, Michael Kiwanuka.

Nella oramai lunga storia del Mercury Prize sono i Radiohead gli artisti ad aver complessivamente ricevuto il maggior numero di nomination, ben cinque, senza però mai riuscire ad aggiudicarsi la vittoria finale. Seguono, con quattro nomination, P.J. Harvey (che ha poi trionfato in due occasioni), Arctic Monkeys (vincitori una volta) e Laura Marling.

Arlo Parks avrebbe dovuto esibirsi a fine agosto al TOdays Festival di Torino, ma pochi giorni prima del concerto è stata costretta a interrompere il tour in corso per motivi legati al Covid-19.

Arlo Parks su OndaRock
Recensioni

ARLO PARKS

Collapsed In Sunbeams

(2021 - Transgressive)
Emozioni e arrangiamenti trasversali nel primo full length della giovane cantautrice di Hammersmith