30-06-2022

Due date in Italia per gli americani Algiers

di Redazione di Ondarock
Due date in Italia  per gli americani Algiers
Musicalmente “Algiers” rinnova il fragore del punk ma concedendosi al gospel che diviene un apocalittico groove dove innestare soul, industrial e cascate di synth.
Senza ambire al capolavoro l’album è un esperienza sonora unica e travolgente nella sua autenticità. Franklin James Fisher canta come se Nick Cave fosse nato in Africa o come se PJ Harvey imitasse Nina Simone, trascinando anche l’insieme meno grintoso verso una catarsi purificatrice; in “Blood” agguanta perfino le grazie del pop soul, graffiandolo e scuotendolo come si fa con un bambino viziato.
Con queste parole nel 2015 salutammo sulle pagine di Ondarock l’esordio degli Algiers. Ora la band di Atlanta è impegnata in un lungo tour che anticipa la pubblicazione del nuovo album, previsto per l’inizio del 2023,. Ben due le date per l’Italia, il 7 luglio a Soliera nell’ambito del festival Arti Vive, l’8 luglio invece la band americana sarà al LARS ROCK FESTIVAL di Chiusi (Siena) nell’ambito di una tre giorni di musica dove si esibiranno oltre agli Algiers, i Porridge Radio, i Faust, i Winstons, Duke Garwood, e tanti altri. Nella rassegna è incluso anche il concerto dei Tallest Man On Earth che si terrà a Castiglione Del Lago (Pg) il 5 luglio. Tutti i concerti del Lars Rock Festival sono ad ingresso gratuito. 


Algiers su OndaRock
Recensioni

ALGIERS

There Is No Year

(2020 - Matador)
Con il terzo album si consolida il passaggio dal situazionismo creativo al ruolo di rockstar della band ..

ALGIERS

The Underside Of Power

(2017 - Matador)
Sangue sudore e lacrime nel nuovo album della band di Atlanta

ALGIERS

Algiers

(2015 - Matador)
Il gospel-punk-no wave della band che ha entusiasmato la critica internazionale

News
Live Report