21-03-2012

Vecchioni inaugura questa sera con "Ex-Cathedra" la rassegna SacreArmonie a Padova

di Alessandro Liccardo
In prima assoluta nel Veneto, in occasione della Giornata Mondiale della poesia, arriva a Padova il cantautore Roberto Vecchioni con un mix tra reading e concerto con l'accompagnamento al pianoforte del virtuoso Patrizio Fariselli (noto soprattutto per aver fatto parte degli Area). Lo spettacolo di questa sera, che avrà luogo presso il Conservatorio Pollini, ha come leitmotiv il ruolo della donna e la percezione dell'amore: sarà dunque una lezione-viaggio nella canzone d'amore che racconta l'animo umano e i suoi limiti, l'estasi e la sofferenza frutto di sentimenti autentici.

Roberto Vecchioni


Vecchioni, forte di quarant'anni di carriera e della vittoria al Festival di Sanremo nel 2011 con "Chiamami ancora amore", sarà protagonista in una dimensione che è fortemente legata alla sua biografia personale di studioso e docente di letteratura classica. L'excursus comprenderà liriche di Saffo e Catullo, ma anche di poeti ellenisti. "Nell'antichità la donna è stata oggetto di misoginia, ma dietro le scelte di uomini potenti spesso c'erano grandi donne, le quali usavano bene il proprio fascino seduttivo".

Evento spiccatamente colto, "Ex-Cathedra" inaugura la nuova rassegna "SacreArmonie" che porterà nelle sedi più prestigiose della città del Santo sei spettacoli innovativi (fino al 9 giugno 2012) che spazieranno tra teatro, musica e poesia. Il tutto è promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova in collaborazione con la scuola di musica Gershwin.


SacreArmonie


Qui la scheda completa dello spettacolo di Roberto Vecchioni.

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.