Dal 19 al 25 agosto in Alta Irpinia la VII edizione dello Sponz Fest

06-08-2019
Si svolgerà dal 19 al 25 agosto in Alta Irpinia la VII edizione dello Sponz Fest, il Festival ideato e diretto da Vinicio Capossela.

Gli eventi si svolgeranno a Calitri, in provincia di Avellino, e interesseranno i comuni di Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia e Villamaina. Una settimana in movimento fra musica, teatro, performance, reading, proiezioni, escursioni in trekking e in bici, happening e laboratori per bambini.
Calitri sotto l’egida di Matera ‘19 sarà Capitale europea della cultura per un giorno, sabato 24 agosto.

“Sottaterra” è il titolo e il tema di questa edizione, che si articolerà anche geograficamente secondo tre grandi traiettorie:
Sponz Fest, cioè il festival tutto, diffuso nel centro di Calitri e negli altri paesi coinvolti;
Sponz Pest, ovvero le tre serate musicali al Vallone Cupo di Calitri dal 22 al 24 agosto;
Trenodía, il progetto di arte pubblica di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, ideato e curato da Mariangela e Vinicio Capossela e coprodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 e Sponzfest Sottoterra 2019, che coinvolgerà pubblico e artisti durante tutta la settimana.

Questi gli ospiti confermati dello Sponz Fest 2019: Almamegretta Dub Box, Ars Nova Napoli, Enzo Avitabile & Bottari, Mario Brunello, Chef Rubio, la compagnia teatrale Clan H, Livio Cori, Grazia Di Michele, ‘E Zezi, Goffredo Fofi, Elio Germano & Le Bestie Rare + Dj Amaro, Micah P. Hinson, Mimmo Lucano, Flaco Maldonado, Neri Marcorè, Micol Harp, Dimitri Mistakidis, Morgan, Michela Murgia, Alberto Nerazzini,  ‘Ntò, Manolis Pappos, Michele Riondino, Enzo Savastano, Sergio Scarlatella, Daniele Sepe & Bassa Banda, Asso Stefana e Peppino Tottacreta, The Andrè, Young Signorino.


Sponz Fest si aprirà con il tradizionale concerto all’alba, quest’anno sul monte Calvario di Calitri. A esibirsi davanti al sole che nasce da dietro al vulcano spento del Vulture, uno dei maggiori compositori e suonatori di buzuki degli ultimi 50 anni, il greco Manolis Pappos e l’instancabile ri-trovatore del rebetico delle origini Dimitri Mistakidis alla chitarra.

Momento clou dello Sponz Fest 2019 sarà invece, il concerto di Vinicio Capossela del 24 agosto dal titolo Sottaterra. Concerto per uomini e pesti.

Per qualsiasi ulteriore info è possibile consultare il sito ufficiale:
www.sponzfest.it

Oppure la Pagina Facebook:
https://www.facebook.com/sponzfest/