╚ morto Daniel Johnston

di Redazione OndaRock
11-09-2019
Daniel Johnston è morto a 58 anni. Il grande cantautore americano non ha superato un attacco cardiaco che lo ha colpito il 10 settembre, come riferisce il The Austin Chronicle. Johnston aveva avuto diversi problemi di salute recentemente, l’ultimo ricovero all’inizio dell’anno, quando era in corso la seconda edizione del concerto-tributo "Hi, How Are You Day" con artisti come Flaming Lips, Bob Mould, Built To Spill, Jeff Tweedy e tanti altri.

Daniel Johnston è stato il più grande outsider dell'ultima scuola di cantautori americani. Ha reinventato, nel fervore del post-punk, il termine lo-fi, adattandolo ai grandi della canzone pop d'autore. Ha cantato, scritto e disegnato per sopravvivere: il dolore, l'humor, l'esecuzione approssimativa e il rifiuto dell'industria discografica che lo hanno reso un eroe sono stati anche la costante manifestazione della sua impossibilità a integrarsi e ad accettare le regole del gioco.

Icona del rock contemporaneo, rispettato dai più grandi artisti, Johnston è stato omaggiato anche da un film-documentario biografico ("The Devil & Daniel Johnston", 2005). La sua discografia è estesa ma sempre di qualità, altalenante come gli stati d’animo che hanno contraddistinto la vita di questo eterno Peter Pan, accompagnato dall’ingenuità di un bambino e da un genio incredibile nel songwriting.