Cranes: in Italia per un'unica data i fuoriclasse dream-pop di Portsmouth

24-04-2024

Ritorno a sorpresa per i Cranes. La storica band di Portsmouth, fondata dai fratelli Jim e Alison Shaw, è tornata operativa nel 2023 e si accinge a partire per un tour che toccherà anche l'Italia per un'unica data: il prossimo 4 luglio al Botanique di Bologna.
I biglietti per il concerto sono disponibili a questo indirizzo.
L'ultimo album targato della formazione britannica, l'omonimo "Cranes", risale al 2008.

Sonorità eteree, in bilico tra dream-pop e shoegaze, condite da atmosfere cupe e da un tocco di malinconia esistenziale: questa la collaudata ricetta dei Cranes, una delle band più eleganti della darkwave d'oltre Manica.
La band si forma a metà degli anni 80 a Portsmouth, Inghilterra, su iniziativa dei fratelli Alison e Jim Shaw (rispettivamente basso/voce e batteria). A completare la line-up provvedono Mark Francombe (chitarra) e Matt Cope (basso, chitarra). Per tutti, un background comune, che spazia da New Order a Nick Cave, da Young Gods a Joy Division.

Provenienti dalla scuola dream-pop inglese e giunti sul mercato leggermente dopo i Cocteau Twins, la creatura divina di Robin Guthrie e Elizabeth Fraser, i Cranes hanno segnato la storia di un intero flusso musicale a suon di dischi ineccepibili, sempre più variegati con il passare degli anni, mai stazionari nei dintorni di una moda o trend. Dei "maestri" Cocteau Twins, riprendono soprattutto la dimensione onirica e spettrale, pur senza possederne la stessa potenza evocativa. In più, aggiungono un tocco "dark" preso in prestito da gruppi come Joy Division, Cure e Siouxsie & The Banshees.
Il loro è un ibrido dream-pop, sporcato quanto basta da un’elettronica eterea e omaggiato dalla splendida voce dell’interprete femminile Alison Shaw.
Il loro lavoro più recente, "Cranes" (2008), si dimostra una raccolta di episodi trasognati dal gusto naif, composti con poesia e ispirazione, graziati da una perfezione formale e contenutistica, definitivamente promossi per l’aura che li circonda.