Greta Van Fleet, dopo il concerto del 30 a Bologna annunciato un nuovo live in Italia a luglio

di Redazione di OndaRock
28-11-2023
Fra due giorni, il 30 novembre, i Greta Van Fleet si esibiranno sul palco della Unipol Arena di Bologna per un concerto sold-out. Nel frattempo, la band americana ha già annunciato un nuovo show che la vedrà protagonista in Italia il 7 luglio 2024 in Piazza Sordello di Mantova. La formazione hard-rock capitanata da Joshua Kiszka, vincitrice di un Grammy, fa così subito ritorno nel nostro paese celebrando "Starcatcher", il terzo album in studio uscito lo scorso luglio, in cui la giovane band statunitense ha portato in un'altra dimensione il classic rock che l'ha resa popolare in tutto il mondo. La vendita dei biglietti sarà aperta alle ore 10 di venerdì 1 dicembre su livenation.it.



Composto da 10 tracce, "Starcatcher" è stato registrato a Nashville insieme al produttore da Grammy David Cobb (Brandi Carlile, Jason Isbell & The 400 Unit). Proprio Cobb è stato fondamentale nella realizzazione del disco, aiutando la band a sentirsi più libera di sperimentare in termini di strumenti, scrittura e sound. Per la costruzione del nuovo album, "Non dovevamo davvero forzare o essere intensi nello scrivere, perché tutto quello che è successo è stato molto istintivo – hanno raccontato i Greta Van Fleet. "Il disco è la nostra prospettiva e riassume dove siamo come gruppo e individualmente come musicisti. Cobb ci ha insegnato a fidarci molto di più di noi stessi. Storicamente impieghiamo così tanto tempo a produrre e siamo duri con noi stessi in molti modi. Ha preso tutta quell'insicurezza e l'ha buttata fuori dalla finestra".
Pervaso da un'atmosfera quasi religiosa, l'album segue il percorso tracciato da "The Battle At Garden's Gate" e punta nuovamente su brani di matrice hard-rock macchiati di psichedelia e segnati da passaggi di carattere progressive, focalizzando la propria attenzione su semi-ballad articolate e testi incentrati sulla libertà di essere se stessi senza timore, incoraggiando l'auto-espressione. A determinare una svolta relativa all'impegno del quartetto, alla tipologia di pubblico con cui esso si interfaccia, e porre l'accento sul significato stesso del disco, è stato senz'altro il coming out di Josh Kiszka, passo molto importante e al contempo temuto dal frontman, avvenuto un mese prima della pubblicazione.

Formatisi a Frankenmuth, Michigan, nel 2012, i Greta Van Fleet sono composti da tre fratelli – il cantante Josh Kiszka, il chitarrista Jake Kiszka e il bassista/tastierista Sam Kiszka – e dal batterista Danny Wagner. Insieme si sono esibiti in più continenti, hanno venduto oltre 3,5 milioni di dischi in tutto il mondo e si sono esibiti in spettacoli televisivi come Saturday Night Live, The Late Show with Stephen Colbert e Jimmy Kimmel Live!.