Sinéad O'Connor, Oasis, Ozzy Osbourne e Foreigner tra i candidati alla Hall of Fame 2024

12-02-2024
Solo due mesi fa si è tenuta la cerimonia di induzione nella Rock and Roll Hall of Fame del 2023, ma è già tempo di scelte per i candidati della prossima tornata. Questi i nomi prescelti nella categoria principale dedicata ai performer, per la classe 2024: Mary J. Blige, Mariah Carey, Cher, Dave Matthews Band, Eric B. & Rakim, Foreigner, Peter Frampton, Jane's Addiction, Kool & the Gang, Lenny Kravitz, Oasis, Sinead O'Connor, Ozzy Osbourne, Sade e A Tribe Called Quest. Per dieci di loro, si tratta della prima nomination in assoluto (Carey, Cher, Foreigner, Frampton, Kool & the Gang, Kravitz, Oasis, O'Connor, Osbourne e Sade).

La regola per essere ammessi alla candidatura resta sempre la stessa: aver pubblicato il primo singolo o il loro primo album non più tardi del 1999.
I nomi di coloro che saranno ammessi nel prestigioso "olimpo del rock" saranno annunciati nel mese di aprile.
A sostegno della candidatura del frontman dei Black Sabbath, era intervenuta qualche mese fa la moglie Sharon Osbourne, con un appello pubblico ai microfoni di Adam Carolla ("Meriterebbe una candidatura. Anche solo per aver venduto 100 milioni di album in 43 anni di carriera").

Nella cerimonia di premiazione dello scorso novembre al Barclays Center di Brooklyn, New York, è stato celebrato l'ingresso nella Hall of Fame di Kate Bush, Missy Elliott, Willie Nelson, George MichaelSheryl Crow e Spinners. Oltre a loro, DJ Kool Herc e Link Wray sono stati premiati con il Musical Influence Award, mentre Chaka Khan, Al Kooper e Bernie Taupin hanno ricevuto il Musical Excellence Award.