Madame rischia il processo: chiesto il rinvio a giudizio per il caso delle false vaccinazioni

02-03-2024

Madame rischia di dover affrontare un processo per il caso delle false vaccinazioni. La procura di Vicenza, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio per la cantante (Francesca Calearo all’anagrafe) e altre 20 persone - inclusa la tennista Camila Giorgi - iscritte nel registro degli indagati in seguito allo scandalo delle false vaccinazioni anti-Covid per ottenere i green pass durante il periodo di pandemia. Madame è indagata per falso ideologico. Tra gli indagati anche il medico Erich Volker Goepel, che era finito agli arresti domiciliari nel 2022. Ora spetterà al giudice per le indagini preliminari decidere se accogliere o meno la proposta del sostituto procuratore Gianni Pipeschi.
Sulla questione dei green pass illegali la stessa Madame, difesa dall’avvocato Enrico Mario Ambrosetti, a inizio gennaio 2023 aveva condiviso su Instagram anche la sua posizione, ammettendo in parte le proprie responsabilità: "Sono nata e cresciuta in una famiglia che per vari motivi ha iniziato a dubitare dei medici e delle misure della medicina tradizionale spingendosi su ricerche alternative – aveva affermato la cantante vicentina - In effetti non solo non ho eseguito prontamente il vaccino del Covid, ma non ho altri vaccini". L’artista aveva quindi chiamato in causa l'estremo timore dei genitori, che sarebbero prima partiti alla ricerca di una alternativa, per poi finire "nel girone infernale del complottismo", spiegando che a un certo punto aveva deciso di non ascoltarli più, poiché le loro posizioni erano contrarie a ciò che la scienza esponeva.