Centenaire

Centenaire

2007 (Chief Inspector) | folk, prog, post-rock

Il folk è musica fuori dal tempo. Il vestito potrà aggiornarsi con le mode, ma la sua anima risulta inattaccabile alla ruggine degli anni.
Non c'è allora da stupirsi se la musica dei francesi Centenaire strega prima per le sue atmosfere vecchie di secoli che per l'originalità della ricetta. Ricetta che è comunque molto personale e fa sì che l'album possa colpire tanto i nostalgici dei primi anni Settanta (folk elettrico, progressive, Canterbury sound) quanto i cultori dell'astrattismo post-.

La copertina è il ritratto del sound: caldo, sobrio, fiabesco. Una luce di tintinnii Pentangle avvolge gli eleganti intrecci acustici, armonie vocali solo sussurrate li mutano in un'estasi che riecheggia i Genesis di "Trespass". Eppure non è difficile intuire il riflesso di Slint e Talk Talk nelle architetture sottilmente svuotate, o scorgere nelle linee decentrate degli strumenti i rimandi espliciti all'arte decostruzionista di Gastr del Sol e Tortoise.
Proprio questa capacità decostruttiva permette ai Centenaire di realizzare un'impresa notevole: evocare tutta la magia del folk cosidetto "celtico" senza ricorrere ai suoi stilemi. La loro non è musica "tradizionale", né per temi melodici e arrangiamenti (e fin qui niente di nuovo sotto al sole), né per forme e abbellimenti - queste ultime sono infatti molto più vicine a quelle del post-rock. Tornano in effetti alla mente gli altri grandi amanti del folk albionico in quell'ambito: gli scozzesi Long Fin Killie, che avrebbero forse ammirato le chitarre cristalline e ipnotiche di "Castle".

Più di ogni rimando, ammalia però il tepore sprigionato dal suono, un equilibrio coraggioso tra ricchezza (fiati, tastiere, violoncello, xilofono, melodica...) e leggerezza delle costruzioni. L'obiettivo era far sembrare che "i Centenaire stessero suonando nel tuo salotto". Pare di vederli, raccolti attorno al caminetto a tessere racconti nelle sottili volute di fumo.

(22/01/2008)

  • Tracklist
  1. Norway
  2. Le retour
  3. Castle
  4. Take Me Home
  5. Swan
  6. The Day Before
  7. Bugatti
  8. Heavy for Everyone
  9. The Dress
  10. Masquerade
  11. Riverside
  12. Ending Fast
  13. You
  14. Strong
Centenaire on web