Foetus

Vein

2007 (Ectopic Entertainment/ Birdman) | industrial

Non si faceva sentire da un anno Jim Thirlwell (meglio conosciuto con il nome Foetus) ed è già tempo di assaggiare un altro ritorno in pista. "Vein" contiene dieci remix che si rifanno a "Love", ultimo album in studio pubblicato dalla Birdman nel 2005. La scuderia al lavoro insieme a Thirlwell vanta i seguenti musicisti: Fennesz, Mike Patton, Jay Wasco, Tujiko Noriko, Jason Forrest, TRZTN, Jennifer Charles, Tweaker, Matmos e Tom Recchion. Un cast di tutto rispetto per gli ulteriori stravolgimenti sul sound commissionati dall'austrialiano.

Tocca a Fennesz inaugurare l'attività di riassemblaggio, ma gli effetti spaziali del chitarrista austriaco fanno perdere l'identità al brano ("Pareidolia") invece di valorizzarla. Dove fallisce Fennesz, si salva Patton: "How To Vibrate" si butta a capofitto nella struttura narrativa e recupera almeno il motore della forma orchestrale. Passabile, ma certamente non memorabile, la prova della cantante Jennifer Charles nel maelstrom di pop e musica classica che viene enfatizzato dalla melodia di "Thrush". Tweaker (progetto solista di Chris Vrenna) prende in consegna un altro pezzo melodico come "Aladdin Reverse" e lo sfondamento industriale è assicurato, seppur senza particolari rischi e con l'effetto noia sempre dietro l'angolo. In questa dimensione viene ancora più penalizzata Tujiko Noriko, le cui scelte atmosferiche sembrano proprio non rendere. Affiora semmai l'ambient nero affidato a Tom Recchion nel capitolo terminale ("Corrodia Gravis"), mentre i Matmos si limitano a confermare che il remix è il loro pane quotidiano. Jay Wasco e Jason Forrest si preoccupano solamente di risaltare il lato elettronico dell'opera originale.


Per concludere, i collezionisti e gli appassionati più incalliti non perdono troppo tempo se decidono di testare "Vein", aggiungendolo alla loro discoteca. Ma gli altri possono farne a meno, poiché non si aggiunge niente di realmente importante sia rispetto a "Love" che a tutta la lunga carriera di Foetus. Nel complesso della discografia l'album è infatti completamente fine a se stesso.

(03/12/2007)

  • Tracklist
1. Pareidolia (Fennesz remix)
2. How To Vibrate (Mike Patton remix)
3. Mon Agonie Douce (J.G. Thirlwell remix)
4. L'overture (Jay Wasco remix)
5. Don't Want Me Anymore (Tujiko Nuriko remix)
6. Not Adam (Jason Forrest remix)
7. Thrush (TRZTN remix feat. Jennifer Charles)
8. Aladdin Reverse (Tweaker remix)
9. Not in Yr Hands (Matmos remix)
10. Corrodia Gravis (Tom Recchion remix)
Foetus su OndaRock
Recensioni

FOETUS

Soak

(2013 - Ectopis Ents)
Se ancora non si fosse capito, James G. Thirwell non ha intenzione di fermarsi: ecco il suo 17° album ..

FOETUS

Nail

(1985 - Self Immolation)
L'atipico industrial-rock targato James Thirlwell giunge alla sua apoteosi

Foetus on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.