Triclops!

Out Of Africa

2008 (Alternative Tentacles) | post-hardcore, progressive

Qualcuno sente già la mancanza dei Mars Volta? Io francamente sì: di quelli del primissimo album. Non che i Triclops! ne siano la copia spudorata, ma la loro fulminante fusione di furia post-hardcore ed enfasi progressive mi ha ricordato "De-loused in the Comatorium" fin dal primo assaggio su Myspace.

"Out Of Africa" traccia un ponte tra l'hardcore anni Novanta più matematico ed evoluto (Frodus, Drive Like Jehu, Dazzling Killmen e via dicendo) e un immaginario fanta-epico che è figlio illegittimo dei primi Settanta. Mitologia al vetriolo, che scatena i suoi centauri contro l'America di Guantanamo e Abu Ghraib.
Frustate di chitarra sferragliante e batteria ipercinetica. Basso squadrato e galoppante, voce sparata su pitch altissimi da chissà quale effetto. Testi bizantini, al limite dell'incomprensibile. Questo è il mondo di "Out Of Africa", questo l'inferno psichedelico che travolge fin dall'attacco di "March Of the Half Babies".

Tendono agguati di trame sospese (increspature di chitarra, melodie oniriche, rullo di tamburi), poi balzano sulla preda con saettanti incastri disparitmici. Compatti, i Triclops! si contorcono in deragliamenti noise-prog ("Iraqi Curator", "Cassava") e scenari da apocalisse mesopotamica ("Secret 93"), sempre sposando impeto e ponderazione compositiva.
Il fuoco progressivo infiamma i ritornelli di "Freedom Tickler": urli di battaglia dal respiro titanico, ma melodicamente ineccepibili. "Duende War (Out Of Africa)" congiunge invece quasi-rap in assetto di guerra, modello Rage Against The Machine/At The Drive-In, con funk-jazzcore deviato alla Nomeansno o Victims Family (il bassista Larry Boothroyd proviene proprio da lì).

Caleidoscopico, furente eppure lucido e direzionato, "Out Of Africa" si muove in territori già ampiamente scandagliati, riuscendo a essere comunque personale e sorprendente. Ascolto dopo ascolto, si rivela uno degli album più riusciti dell'anno.

(05/07/2008)

  • Tracklist
  1. March of the Half-Babies
  2. Iraqi Curator
  3. Freedom Tickler
  4. Duende War (Out of Africa)
  5. Cassava
  6. Secret 93
  7. Lovesong for the Botfly
Triclops! on web