La Vague

La Vague

2010 (Mia/Giara/Millennium Music) | alt-pop

L’act pseudo-cabarettista dei La Vague (il cui cuore è costituito da Francesca Pirami alla voce, Alessandro Corsi al basso e Marco Calì alla batteria) debutta con “La Vage”, che raccoglie i primi due Ep del complesso.
Nel primo, intitolato “La Vague”, figurano brani come piccole suite incoerenti e fratturate, spesso vere e proprie libere associazioni. Il pianobar atonale di “Demode” (una chanteuse parigina spalleggiata dagli Holy Modal Rounders), l’atmosfera da tabarin di “Parlo da sola” (canto vellutato alla Patty Pravo, poi soprano d’opera, in una vertigine di cambi di tempo guidata dalla fisarmonica) e la schizofrenica “Sierge” (che sconfina in un’accelerazione swingante per slap di basso e kazoo) sono i loro brani manifesto.

Il secondo Ep, intitolato “La Vague FM”, ammoderna il sound verso un hard-rock cubista-modernista, molto prossimo ai Quintorigo del periodo Cottifogli, incrociati con il dotto cabaret di Petrina (“Paper”). Ancora una volta bass-driven, i brani si fanno meno scheletrici addensandosi in un’estetica da big band fusion (al punto da scodellare un’altra passerella per le abilità belcantistiche di Pirami, “Looking Forward”), ma “La Vague” e “Wiki San” sono funk-rock progressivi per canto languido e dissonanze casuali. La Vague confezionano anche uno schizzo strumentale dal sapore Zappa come “JPM”.

Trio dotato d’impegno arcigno e capacità altissime, che partorisce canzoni-modello efficaci, talvolta avventurose, talaltra amorfe, o proprio rinunciatarie. Qualche momento di confusione su chi primeggia, se canto o estroflessioni, accompagnamento o autoindulgenza, struttura o disfacimento. Pirami, co-fondatrice assieme a Corsi, è anche attrice di teatro, insegnante e regista; Corsi ha musicato la produzione italo-spagnola “Bruit” ed è endorser per la Cloe; Calì, insegnante privato, ha suonato per anni con gruppi di musica cubana e latin-jazz. “FM” del secondo Ep sta per “Five Members”, grazie all’aggiunta di Genzo Okabe al sax e Stefano Ciuffi alla chitarra, e Francesco De Rubeis in luogo di Calì (cioè l'attuale incarnazione della band).

 


(01/02/2011)

  • Tracklist
  1. Sierge
  2. Parlo da sola
  3. La Foule
  4. Alain
  5. Demode
  6. Grillo parlante
  7. Paper
  8. Looking Forward
  9. La Vague
  10. Sit Down
  11. Wiki San
  12. JPM
La Vague su OndaRock
Recensioni

LA VAGUE

Cabaret Electric

(2012 - Mia/Giara/Millennium Music)
Il vero debutto dei due virtuosi musicisti, in una recita dagli esiti esaltanti

La Vague on web