Forest Fire

Staring At The X

2011 (Fat Cat) | art-pop

Non si può dire che i Forest Fire non siano uno specchio del luogo da cui provengono, quel crocicchio un po' modaiolo e capriccioso che fa di nome Brooklyn. L'estro prima di tutto, le contaminazioni, le citazioni "giuste", che siano Bowie, Lou Reed e i Velvet Underground, anche se ora vanno un po' di più i synth, e allora chi se li può negare, e via discorrendo. Un disco che potrebbe, anzi "dovrebbe" lasciarsi etichettare come "interessante", per le digressioni da dark-wave in discoteca di "They Pray Execution Style", perchè l'intelligenza di alternare strumenti e generi come in questo "Staring At The X" non è di tutti, nonostante si caschi dalla padella nella brace, il più delle volte; ad esempio finendo nel pallido tentativo cantautorale della title track. E invece questo è un disco da bocciare senza appello, tenuto insieme com'è da una furbizia arty che è un grande e ornato drappo sul nulla.



Future Shadows

 

(28/11/2011)



  • Tracklist
  1. Born Into
  2. Future Shadows
  3. The News
  4. They Pray Execution Style
  5. Staring at the X
  6. Blank Appeal
  7. Mtns Are Mtns
  8. Visions In Plastic
Forest Fire su OndaRock
Recensioni

FOREST FIRE

Survival

(2009 - Talitres)
Da Brooklyn, uno scialbo revival di impostazione folk, alla ricerca di un nuovo "Velvet Underground ..

Forest Fire on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.