Kindest Lines

Covered In Dust

2011 (Wierd Records) | dream-pop, synth-pop, darkwave

Uscito lo scorso mese di giugno, "Covered In Dust" rappresenta il debutto su Lp per questo giovane trio di New Orleans, che in precedenza aveva pubblicato un Ep omonimo e un 7 pollici. A stampare il disco è la newyorkese Wierd Records, etichetta indipendente assai attiva in ambito minimal synth (hanno inciso per loro, tra gli altri,  Frank (just Frank), Xeno & Oaklander e Led Er Est).

L'album è una piacevole conferma della positiva alchimia che si può sviluppare tra la darkwave e il noise-pop, una formula che sta prendendo piede tra le giovani band "dark", anche in Italia (come nel caso dei pesaresi Be Forest). Un ottimo modo di fare tesoro di trent'anni di storia, dal post-punk in poi, senza limitarsi a ripercorrere sentieri già tracciati.

La prima traccia, "Hazy Haze", ci introduce al mondo dei Kindest Lines con le sue suggestioni alla Jesus And Mary Chain e l'incipit  tipicamente "spectoriano": un dream-noise-pop, appunto, le cui accattivanti distorsioni poggiano su di una struttura che ammicca ai primi Cure.
"Destructive Paths To Live Happily" e "Strange Birds" aprono a un sound maggiormente synth-driven che è "pop" nella migliore accezione del termine e viene graziato, come tutti i brani di "Covered In Dust", da vocals femminili dal flavour squisitamente ottantiano.
Ascoltando "Baltimore" tornano ancora alla mente i Cure, in questo caso la produzione più malinconica e sognante del gruppo di Robert Smith; in alcuni passaggi ("Running Into Next Year", "In Death Not To Part") emerge anche l'influenza dei New Order.

Con brani come "Record Party" e "Colors Treasured" i Kindest Lines si addentrano invece in territori electro-wave: si tratta infatti dei pezzi più movimentati (e ammiccanti al dancefloor) dell'album.
Un debutto privo di punti deboli e che scrive una pagina sì oscura, ma all'insegna della dolce malinconia  ("No Perfect Focus", "Prom Song"), un nero tinteggiato a pastello, come le nuvole che coprono il cielo in una piovosa giornata autunnale.

(28/08/2011)

  • Tracklist
1. Hazy Haze
2. Destructive Paths to Live Happily
3. Baltimore
4. Strange Birds
5. Dark Dream
6. Running into Next Year
7.. No Perfect Focus
8. Record Party
9. In Death Not to Part
10. Prom Song
11. Colors Treasured
Kindest Lines on web