Dan Melchior

Excerpts & Half-Speeds

2012 (Kye) | experimental, lo-fi

Dan Melchior torna e l'affare si fa sempre più complicato e lo-fi.

Ormai lontano dal garage e dal blues, in questo "Excerpts (& Half-Speeds)" lo troviamo, infatti, alle prese con gli anfratti più visionari e sperimentali della sua poetica. I due lati del vinile mettono in scena un universo tanto sballato quanto innocuo, capace di stendere, uno dietro l'altro, vocalizzi alticci, piccole e melanconiche romanze pianistiche, chitarre pizzicate nell'ombra, sciami elettrici, deliri per frequenze e musica concreta che sembrano voler riportare a galla gli esperimenti più astrusi dei Pink Floyd di "Ummagumma" e, ancora, divagazioni jazz&blues, aurore cosmiche, perlustrazioni weird-qualsiasi-cosa e labirinti chitarristici senza uscita.

Un disco che vorrebbe fare della frammentazione e della dispersività il suo punto di forza ma che, invece, si risolve in un colossale buco nell'acqua.

(05/04/2012)

  • Tracklist
  1. 528 E 13th St
  2. Done With Thingy
  3. In The Loft
  4. Laughing
  5. Clattering With Frankie
  6. The Dramatic
  7. Glen Explains
  8. Dogwood Sodium Green
  9. Sand Job
  10. 8 O'Clock Squirrel
  11. Planets > Mr. Shifter
  12. Tentage
  13. Acetelyne Riptooth
  14. Ferrytale
  15. New Golem
  16. Old Golem
Dan Melchior on web