Father Befouled

Revulsion Of Seraphic Grace

2012 (Dark Descent) | death-metal, death-doom-metal

Il dittico Immolation-Incantation rappresenta una delle influenze più diffuse del panorama death-metal e, dunque, non ci si meravigli se anche gli americani Father Befouled (il cui batterista e chitarrista, rispettivamente Elektrokutioner e Ghoul, sono alla base del progetto Encoffination) si siano ispirati a quelle due leggende per la realizzazione di questo loro nuovo lavoro.

L'iniziale "Indulgence Of Abhorrent Prophecies" è quindi un perfetto congegno in equilibrio tra dissonanza, brutalità e oscurità, un mix che continua ad essere declinato con discreta maestria ed ispirazione in "Irreverent Ascendancy", numero che si specchia anche nell'universo doom, al pari di "Devourment Of Piety" - che si gioca tutto tra rallentamenti colossali e scariche ferine (chi si ricorda i Ceremonium?) -, della poderosa "Obscurance Of Universality", sorretta da un possente groove e di "Desacrament", che quasi collassa nella stasi.

Tuttavia, al pari di molto materiale death-metal dei nostri giorni, anche questo disco non riesce a smuovere più di tanto le acque, accontentandosi di rovistare nell'ovvio, seppur con una certa classe.

(16/07/2012)

  • Tracklist
  1. Indulgence Of Abhorrent Prophecies
  2. Irreverent Ascendancy
  3. Devourment Of Piety
  4. Obscurance Of Universality
  5. Desacrament
  6. Impetus To Angelic Descension
  7. Triumvirate Of Liturgical Desecration
Father Befouled on web