Innergaze

Mutual Dreaming

2012 (Cititrax) | electro, synth-pop

Duo di Brooklyn arrivato al secondo Lp (per la Cititrax, sub-label della Minimal Wave di Veronica Vasicka), Aurora Halal e Jason Letkiewicz si presentano come due esperti e passionali amanti della cultura sintetica ed electro che, provenendo dagli anni Ottanta, sta ritornando a nuova vita sotto diverse e molteplici vesti.
Al contrario della generalizzata onda revivalistica cui si ritrovano legati, gli Innergaze combinano e destrutturano tutti gli stilemi più classici del synth-pop e anche delle avanguardie di matrice più kraftwerkiana in un risultato ruffiano e sofisticato, con intricate venature cerebrali.

"Relax" e "Is This Your Love" mostrano un mondo emotivo stratificato su più livelli di elaborazione matematica, sistemi ritmici che vivono di un groove minimale e pulsante, al contrario della splendida "Autumn" che disegna un atterraggio su un'autostrada lunare.
Universi e mondi che riecheggiano cristallini, ma che contengono una vibrazione nera che talvolta s'inserisce stridula tra le pieghe delle drum machine, svelando un'anima morbosa e onirica ("Mutual Dreaming"), stanze isolate e illuminate da pochi neon acidi ("Moon In My Room") o sordide confessioni accorate, sfregiate e paranoiche, chiuse dentro un'ipnotica litania ("Waiting").

Spettri minimal-wave e cold-wave si spostano quasi invisibili lungo tutta la durata del disco. Non è facile trovare un messaggio veramente personale e lirico dentro questo disco, che risulta invece essere un ottimo lavoro di laboratorio al vetriolo, che riesce a innestare un contatto, uno scambio d'immagini con l'ascoltatore senza però avvolgerlo e circuirlo.

(20/07/2012)

  • Tracklist
  1. Mutual Dreaming
  2. Relax
  3. Is This Your Love?
  4. Autumn
  5. Gravitate To Me
  6. In Your Gaze
  7. Moon In My Room
  8. Waiting
Innergaze on web