Hot Head Show

Perfect

2013 (RBL) | crossover, funk

Nel 2011 esordirono con “The Lemon LP”, album di cui Les Claypool si innamorò a tal punto da sceglierli come band di supporto per il tour europeo dei Primus, che tornavano sulle scene dopo ben undici anni.
L’altissima reputazione che ne conseguì, consentì agli Hot Head Show di trovare molte date come headliner. Essere costantemente in tour ha inciso sul modo di scrivere e testare i  nuovi brani: provarli, suonarli dal vivo e poi cercare di fotografarli in un nuovo documento, che poi sarebbe diventato “Perfect”.

La ricetta resta abbastanza simile all’esordio, un disco poco convenzionale, con ritmi spezzati, sincopati, un articolato e travolgente funk metropolitano, fortemente debitore proprio nei confronti dei Primus e dei primi Red Hot Chili Peppers, con l’aggiunta di cambi repentini (la quasi zappiana “Bang Now” è il più rappresentativo esempio in tal senso) e molteplici quanto imprevedibili contaminazioni. Le chitarre puntano dritte verso il crossover, il basso la fa spesso da padrone, il frontman è Jordan Copeland, il figlio di Stewart Copeland.

Il problema è che la qualità delle canzoni, pur non potendo certo dirsi modesta, non è esattamente quella che ci aspettavamo: un buon dischetto, ma l’album d’esordio aveva fatto presagire sviluppi ben più interessanti.
La carica live sprigionata dalla forsennata “Some Money” è probabilmente il momento più verace della tracklist, che sa muoversi fra grovigli funkadelici (“Bangfish”), divertiti siparietti (“Bodie Doesn’t Take It Sitting Down”), brevi intermezzi acustici (“Little Kitty”) e sperimentazioni assortite (la conclusiva “The Unbearable Lightness Of Bang”).

Molta carne al fuoco, tutto ben suonato, i quattro dimostrano grandi capacità tecniche e buon affiatamento, ma manca la scintilla, quella che potrebbe far davvero accendere i nostri cuori.

(13/04/2013)

  • Tracklist
  1. Kansas
  2. Bethany
  3. Bang Now
  4. Hello Doctor
  5. Bodie Doesn’t Take It Sitting Down
  6. Some Money
  7. Little Kitty
  8. Fingers
  9. Bangfish
  10. The Unbearable Lightness Of Bang
Hot Head Show su OndaRock
Recensioni

HOT HEAD SHOW

The Lemon Lp

(2011 - Hakisac)
Debutto sulla lunga distanza per i pupilli di Les Claypool

Hot Head Show on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.