AA.VV.

Sulla giostra nell'ombra

2014 (Violet Poison) | techno, power electronics

La nuova release a cura di Violet Poison, moniker che abbiamo già visto in diverse uscite in 12” per la Bed Of Nails e in coppia con il compagno di etichetta Shapednoise nel progetto Violetshaped, è una compilation che raccoglie diverse nuove ombre della scena più vicino all’estetica techno industriale che  sembra continuare il suo lento e magmatico corso tra le strade della scena elettronica.
 
In quest’uscita in solo vinile, ci si presentano figure che avevamo già incontrato nei nostri divagare malati e contorto tra le pieghe dell’elettronica più rumorosa,  tendente a una claustrofobia magnifica.  Un delirio ridotto a una perversione matematico-ritimica come ci mostra l’opener “Delirium Tremens” di O/H (ovvero Ontario Hospital) che nasce dalla mente del duo composto da Richard Oddie e Dave Foster. Rispettivamente metà degli Orphx e nome del producer in ambito acid-techno-house Teste (Probe Records, già attivo dai primi  anni Novanta), il duo concepisce uno scontro frontale di suoni massicci e dissonanti, tra voci distorte e basse frequenze di paranoia aprono le porte  alla macchina sterminatrice di Sunil Sharpe (già sotto l’etichetta di Blawan, Work The Long Nights). Una struttura meccanica mangia-ossa che si unirà in un orgasmo di campane dissonanti e atmosfere orrorifiche al power-electronics di Ontal, produttore di Belgrado. Un muro di rumore e dolore che sembra cresciuto dentro la pelle di cemento di una nazione distrutta, sorretto solo da monumentali drone  e beat spezzati cyber-techno; un’orrore intraducibile che si interrompe bruscamente di fronte all’ultimo giro della giostra, quell’ultima “Overture” che sembra preludere a un nuovo percorso immaginario. Un sentiero che nasce da un ambient perverso e acido, costruito su un orizzonte kraut  che sembra preludere a un’alba radioattiva.
 
“Sulla giostra nell’ombra” è un viaggio dentro una psiche che si diverte a farsi deviare, a giocare con perversioni ritmiche e carni industriali, dentro un futuro nascosto tra le ombre della guerra e di un orrore fantascientifico.   

(01/02/2014)

  • Tracklist
  1. O/H - Delirium Tremens
  2. Sunil Sharpe - Ground Skull Dust
  3. Ontal - Function
  4. CSA - Overture
Populista presents (AA.VV.) su OndaRock
Recensioni

POPULISTA PRESENTS (AA.VV.)

Franz Schubert Winterreise

(2016 - Bolt)
Un trittico per rileggere il ciclo di lied romantici in chiave contemporanea

AA.VV.

C16 - Pure Italian Gems

(2016 - Lady Sometimes Records)
Quattordici band emergenti del sottobosco indie italiano riuniti in una cassettina curata da ..

AA.VV.

Killed By Deathrock, Vol. 1

(2014 - Sacred Bones)
Undici gemme dark-punk degli anni Ottanta raccolte in una compilation dalla newyorkese Sacred Bones Records ..

AA.VV.

Roll This Compilation Baby

(2013 - autoprodotto)
Dodici promettenti band di Latina in una compilation che si muove fra garage-rock, psichedelia e power ..

AA.VV.

The Next Wave

(2012 - A Buzz Supreme)
Meritevole raccolta con diciotto esponenti della nuova scena alt-rock fiorentina

AA.VV.

Miniature (Vol. 1)

(2012 - MiaCameretta Records)
Quaranta tracce in trentasette minuti: la prima compilation di MiaCameretta Records

AA.VV.

One Of My Turns - A Tribute To Pink Floyd

(2012 - Mag - Music Productions)
Quindici band emergenti rendono omaggio alla storica formazione inglese

AA.VV

Fac. Dance 2: Factory Records 12" Mixes & Rarities 1980-1987

(2012 - Strut Records)
Nuovo volume dell'antologia che scava tra le raritÓ della Factory

News
AA.VV. on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.