Be Brave Benjamin

Mr. Precarious

2015 (Discos de Kirlian) | folk-pop

Cantautore gallese di stanza a Barcellona, Benjamin Palmer ha creato lì più di un buen retiro artistico a cui appendere il proprio moniker: ha stretto intorno a sé un gruppo di musicisti, ovviamente anche spagnoli, che hanno donato un carattere vacanziero e mediterraneo (ma non troppo) alle sue dolci composizioni di folk dallo spirito “precario” e sognante.

Sembrano i sogni di un bambino troppo cresciuto, quelli di Benjamin: animali antropomorfi sembrano consigliarlo sulla strada da percorrere, nel teatrino di marionette in cui è ambientato questo “Mr. Precarious”, suo secondo disco. Decisamente meno tormentato – ma forse anche meno espressivo – dell’esordio del 2011, “A Fine Dance”, “Mr Precarious” ha in sé la soavità di “The Sleeper” de The Leisure Society (il chamber-country di “No Answer”), con un indifeso taglio pop che può ricordare anche Jens Lekman in alcuni passaggi (la title track).
Anche i brani più tetri (la gotica “The Beaten Horse, The Buried Crow”) rientrano così nella rappresentazione orchestrata da Palmer, più che in un improvviso rivolgimento interiore, così come i riferimenti al cantautorato britannico “classico” (“Wooden Fingers”).

Mancano purtroppo composizioni veramente straordinarie, perché per il resto tutto è costruito per conquistare l’ascoltatore: la dolce fisarmonica di “My Saving Grace”, le sfumature indie-pop di “Beard And Belly”, l’arrangiamento picaresco di “Real Wings”. 

(29/03/2015)

  • Tracklist
  1. Beard and Belly
  2. Man or Mouse
  3. Mr Precarious 
  4. Push Me Out To Sea
  5. No Answer
  6. Lion And Gazelle
  7. The Beaten Horse, The Buried Crow
  8. Wooden Fingers
  9. My Saving Grace
  10. He Only Loves You When You're Sleeping
  11. Real Wings
Be Brave Benjamin on web