Cinthie

Skyline - City Lights

2020 (Aus Music) | house

Cinthie è stata titolare di molti progetti importanti nella multiforme galassia elettronica degli ultimi due decenni. Oltre le infinite collaborazioni, la dj-producer tedesca ha inaugurato almeno un paio di label (803 Crystal Grooves, Collective Cuts), uno studio di proprietà e un negozio di vinili (Elevate), divenendo col tempo un’autorevole esponente della scena berlinese. Tagliato il traguardo dei 40 anni, e con una figlia quasi teenager, i tempi sono maturi per compiere un nuovo importante passo: un intero album a proprio nome. Una sorta di tributo alla scena house di Chicago, sia dal punto di vista dei suoni, sia per la scelta dell’immagine di copertina: una suggestiva istantanea dello skyline della metropoli americana.

“Skyline – City Lights” è un compendio multi-stilistico che propone un ventaglio di possibili declinazioni della house music, tutte rifinite con estrema accuratezza, inglobando molteplici influenze e miscelando tradizione e contemporaneità: dall’eleganza downtempo (che fa un po’ Café del Mar) dell’iniziale “Skylines” ai potenti beat che (sovra)eccitano il groove di “Houze Muzik”, dalle radici disco-funk di “Concentrate” alla vocal house di “Bassline” e al tocco soulful di “Calling”, passando per le più ridondanti “2k Garage” e “No One Can Take You From Me”, che magari avrebbero meritato una sforbiciatina. Tutti omaggi ai suoni che in questi anni hanno ispirato il lavoro di Cinthie, ottenuti anche attraverso il contributo di sintetizzatori vintage.

Il pianoforte funge da elemento trainante in “Morning In Melbourne” e stende un velo di malinconia sulla base ritmica di “Feedback”. Uno dei pezzi più “cattivi” arriva a fine corsa, la tech-house “803 The Meme Queen”, che fa venir voglia di rimettere subito il disco daccapo. Senza un paio di tracce minori, “Skyline – City Lights” sarebbe stato fra i dischi dell’anno in ambito electro. Ma anche così resta un gran bel sentire, e saranno in molti i dj che – per il momento da casa in diretta streaming, poi si vedrà – attingeranno qui dentro per comporre le proprie selezioni e far ballare tutta la città dal tramonto all’alba. Cercando di sconfiggere per almeno una notte la nostalgia del dancefloor.

(08/10/2020)

  • Tracklist
  1. Skylines
  2. Houze Muzik
  3. Concentrate
  4. 2k Garage
  5. Horizon
  6. No One Can Take You From Me
  7. Bassline
  8. Feedback
  9. Calling
  10. Morning In Melbourne
  11. 803 The Meme Queen
Cinthie on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.