Domenique Dumont

People On Sunday

2020 (The Leaf Label) | elettronica, soundtrack

Film di rilievo della cinematografia tedesca basato su una sceneggiatura di un giovanissimo Billy Wilder, “People On Sunday” (Menschen Am Sonntag, 1930) è un affascinante affresco tra il neorealismo e l’impressionismo che ancora oggi è oggetto di studi e critica. Ed è proprio nell’ambito di una riproposizione del film al festival di Les Arc (Francia, 2019) che gli organizzatori hanno invitato il musicista lettone Domenique Dumont a realizzare una nuova veste sonora al prezioso film muto di Robert Siodmak e Edgar G. Ulmer.

Dietro il moniker di Dominique Dumont si cela un mistero pari a quello dei Daft Punk, essendo finora ignota l’identità del trio degli esordi; ancora più oscura è la figura dell’unico superstite della formazione originale e dunque depositario del nome (Arturs Liepins?).
L’elettronica cristallina e candida di Dumont non solo sottolinea perfettamente il flusso quotidiano della vita dei protagonisti del film (una commessa, un'attrice, un rappresentante, un tassista), ma resiste anche al vaglio della validità artistica del progetto a sé stante, avulso dal contesto filmico.
Ben lontano dai primi due album più inclini a un synth-pop in odore di balearic, “People On Sunday” si sviluppa su temi lirici più delicati e nostalgici, senza mai suonare mesto o cupo (“Rituals”, “Arrival”), rievocando spesso il fascino bucolico di “Mother Earth’s Plantasia” di Mort Garson (“Everyday Life”, “Falling Asleep Under Pine Trees”), la forza evocativa di Haiku Salut (“Watching Boats Go By”) e l’eterea intensità descrittiva di Brian Eno (“Sunshine In 1929”).

La colonna sonora di Dominque Dumont è un piacevole deja-vu concettuale. Il temine “Utopia” recupera il suo significato primigenio, tra svolazzi di note sognanti e flebili (“We Almost Got Lost”), arpeggi soffusi (“People On Sunday”) e un senso di innocenza e di ottimismo (“Water Theme (Le Château De Corail)”) che dona ulteriore valore e fascino a un progetto dalle molteplici valenze culturali e artistiche.

(03/03/2021)

  • Tracklist
  1. Arrival
  2. Gone For A Wander
  3. Sunshine In 1929
  4. Water Theme (Le Château De Corail)
  5. We Almost Got Lost
  6. Falling Asleep Under Pine Trees
  7. People On Sunday
  8. Merry-Go-Round
  9. Running Down The Hill
  10. Rituals
  11. Watching Boats Go By
  12. Back To Everyday Life
  13. Everyday Life




Domenique Dumont on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.