Monoplastic Shape

Blend

2020 (Autoproduzione) | minimal wave, darkwave

Arriva direttamente dalla Capitale questa interessante proposta al momento destinata soltanto al mercato digitale. Monoplastic Shape è il progetto solista di Edoardo Cappuccio - musicista cresciuto con le sonorità wave degli anni Ottanta - qui alle prese con una manciata di brani ben incastonati nelle suggestioni tipiche di quel periodo. “Blend” segue un tracciato già segnato da tante altre realtà, un percorso tuttavia attraversato da una ricerca introspettiva non trascurabile (in questo caso un brano come “Closed”, le derive neofolkeggianti di “The Grave Of The Unborn Child” o la traccia conclusiva “Father” potrebbero rappresentare un punto di partenza importante per eventuali sviluppi futuri).

Per quanto riguarda gli altri pezzi, siamo quasi sempre a cavallo tra darkwave e fredda minimal-wave: l’onnipresente tessuto elettronico viene spesso arricchito con delle oscure trame di matrice goth, per un risultato piuttosto convincente. La tenebrosa “Ties” avvolge e coinvolge ed è dotata di buone linee melodiche, mentre con la successiva “You Killing Me Slowly” il ritmo si fa più sostenuto e non mancano dei chiari riferimenti a gente come Echo West o Martial Canterel. Un altro passaggio riuscito è sicuramente “This Does Not Make Sense”, una composizione più incalzante e danzabile sotto certi aspetti vicina ad alcune cose dei She Past Away.

Le basi per costruire qualcosa di valido sono dunque credibili e abbastanza solide, al di là di una produzione che per forza di cosa necessita di maggiore corposità (una prerogativa che include anche l’aspetto vocale, potenzialmente migliorabile e non di poco). Spigolature e piccole ingenuità tutte da smussare con il tempo: per adesso questo debutto di Monoplastic Shape rappresenta una buona notizia per un panorama dark capitolino al momento piuttosto apatico e privo di succulente novità. “Blend” è la prima pietra e per adesso ce la facciamo bastare.

(02/01/2021)

  • Tracklist
  1. Ties    
  2. You killing me slowly    
  3. Ritual     
  4. This does not make sense    
  5. Closed
  6. Pulling Inward
  7. The Grave Of The Unborn Child    
  8. Father
Monoplastic Shape on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.