Moving Oos

Made From Sin

2020 (Crispin Glover) | classic-rock

Inspiegabilmente ignorato ovunque, “Made From Sin” è il lavoro che conferma il ritorno (il precedente “Romancer” - sorta di disco gemello più "hard" - risale appena allo scorso settembre) di una band che per quasi un decennio era stata posta sotto naftalina. Norvegesi, di Trondheim, proprio come i Motorpsycho, esibiscono in questa occasione un classic rock dalle forti tinte soulful e southern.

Il chitarrista, Per Borten, imbraccia la sei corde e canta negli Spidergawd, iper-prolifico progetto hard-psych condiviso proprio con membri dei Motorpsycho. Nei Moving Oos la voce è invece di Frank Reppen, il terminale di un approccio lontanissimo da quello degli Spidergawd, nel quale tutto è costruito su un solido impianto seventies rock, orientato verso il versante soul - anche per via della modalità d’impiego dei cori femminili - e disco, visto che i ritmi concedono ampi spazi alla ballabilità.

A completare il mix stilistico, troviamo vaghi accenni fusion, come nell’incipit strumentale di “U.O.Me.”, qualche lieve divagazione prog e gli immancabili assoli di chitarra, per la verità mai troppo invadenti. Un viaggio iper-nostalgico indietro nel tempo, ricco di aperture melodiche: persino in un pezzo fuzzato come la title track, che parte strizzando l’occhiolino ai Soundgarden, il ritornello diviene assolutamente canticchiabile.

Con "Made From Sin" i Moving Oos firmano un album vivace e coinvolgente, pur se composto esclusivamente riciclando idee e atteggiamenti del passato, anche remoto. Come dei Rival Sons senza la fissa per gli Zeppelin, come dei Greta Van Fleet senza il vantaggio dei numerosi passaggi radiofonici.

(01/06/2020)

  • Tracklist
  1. Solidarity Union
  2. The Robinson Hood
  3. U.O.Me.
  4. Two Times More
  5. Made From Sin
  6. The Dance Of The Living Dead
  7. Sundown Harbor
Moving Oos on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.