Last Days Of April

Even The Good Days Are Bad

2021 (Tapete) | folk-pop

Sei anni dopo l’ultimo album “Sea Of Clouds”, il mondo di Karl Larsson è immacolato, immobile. I delicati bozzetti folk-pop, imbrattati da turbolenze indie alla Arcade Fire e residui alt-country, sembrano non aver perso né smalto né freschezza.
Con “Even The Good Days Are Bad” il musicista svedese ripristina tecniche e strumentazioni digitali, nonché la sezione ritmica - scelte creative abbandonate senza successo per il precedente album - e rimette in moto il caratteristico tremulo guitar-pop.

Otto tracce per un’altra estatica raccolta, baciata da un’ispirazione ancora genuina, seppur non particolarmente originale, emotivamente sufficienti per ristabilire l’interesse dei fan, grazie a una vena pop-shoegaze che sottolinea con gusto le vivaci e scontrose melodie dei Last Days Of April.
La predilezione per le melodie uptempo e il ricco mix degli arrangiamenti, che passano da enfasi rock-orchestrali (la title track) a lievi passaggi noise-pop, tengono alta la tensione emotiva. Anche quando aumentano fibrillazioni e distorsioni, le canzoni restano ancorate a un fraseggio melodico amabile (“Turbulence”, “Alone”).
Le pulsioni pop sono ben calibrate, grazie a un vitale apporto delle chitarre che spesso evoca i Fleetwood Mac, tra ballate folk-pop ricche di dinamica (“Run Run Run”) e un accenno di romanticismo che caratterizza la traccia più bella del disco, ovvero l’ipnotica e sensuale “Downer”.

“Even The Good Days Are Bad” è un disco solido e a tratti avvincente, un progetto che paga però lo scotto di una scrittura non molto originale, sufficiente a rincuorare i fan del musicista svedese, ma non del tutto soddisfacente per poter ambire a un ruolo di particolare rilievo nello scenario pop-rock contemporaneo.

(05/08/2021)

  • Tracklist
  1. Even The Good Days Are Bad
  2. Run Run Run
  3. Had Enough
  4. Turbulence
  5. Alone
  6. Hopeless
  7. Anything
  8. Downer




Last Days Of April su OndaRock
Recensioni

LAST DAYS OF APRIL

Sea Of Clouds

(2015 - Tapete)
Il passo definitivo di Karl Larsson nel mondo dell'alternative-country

LAST DAYS OF APRIL

79

(2012 - Bad Taste)
Una suggestiva raccolta di canzoni tra pop, country e sonorità anni 90 per lo svedese Karl Larsson ..

Last Days Of April on web