Monoplastic Shape

Linearity

2021 (Autoproduzione) | gothic, darkwave, electro-wave

A un anno esatto di distanza dal precedente "Blend", il progetto solista di Edoardo Cappuccio sforna il secondo capitolo di un'ipotetica trilogia destinata a concludersi nel 2022 inoltrato. La credibilità delle otto tracce incluse nel debut qui viene definitivamente ribadita da una serie di composizioni il cui approccio, almeno in alcuni passaggi, si rivela senza dubbio più corposo: è il caso degli otto minuti di "The Repulsive Force Of The Universe", un pezzo non troppo distante dalla parabola seguita di recente dai Depeche Mode. È un'elettronica cupa, notturna e persino sensuale quella presente nel brano, un biglietto da visita capace di mettere in luce una raggiunta maturità in ottica songwriting.

A dispetto del titolo, "Linearity" oscilla nervosamente tra diverse sfumature, tuttavia senza mai tradire uno spirito originario di chiara matrice gothic e darkwave. Un percorso dunque contorto ma coerente, nel quale trovano spazio sia dei brani dal piglio più moderno ("Broken Dreams" e "Falling Down" strizzano l'occhio ai Cold Cave) che altri maggiormente intrisi di nostalgia ("Lucifer Effect" rappresenta un notevole affondo nel goth-rock degli 80's). Il punto di incontro tra le differenti anime di Monoplastic Shape si può comunque rintracciare nella più canonica "Dust" o negli avvolgenti cinque minuti di "Scars", dove il musicista capitolino riesce addirittura a far emergere delle atmosfere più arcane e sinistre, sulla scia di certi Ritual Howls.

"Linearity" non è l'ennesima operazione di recupero delle radici dark di lontana memoria: indubbiamente, dal background di Edoardo Cappuccio emerge tanta passione per gli anni Ottanta, ma questo desiderio di aggrapparsi/aggiornarsi anche al presente è una componente non trascurabile degna di attenzione. Ci sono ancora alcuni angoli da smussare, ma la strada è quella giusta.

(19/12/2021)

  • Tracklist
  1. The Repulsive Force Of The Universe
  2. Broken Dreams
  3. Falling Down
  4. Dust
  5. Lucifer Effect
  6. The Box
  7. Scars
  8. I'm On My Own


Monoplastic Shape su OndaRock
Recensioni

MONOPLASTIC SHAPE

Blend

(2020 - Autoproduzione)
Debutto per il progetto solista di Edoardo Cappuccio all'insegna di suoni minimal/darkwave

Monoplastic Shape on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.