Hooveriii

A Round Of Applause

2022 (The Reverberation Appreciation Society) | psych-rock

Ad appena un anno di distanza da “Water For The Frogs”, torna la band di Bert Hoover, con il suo propositivo rock psichedelico, a cavallo tra tradizione dei 60, kraut e prog. Il titolo “A Round Of Applause” è stato ispirato da una canzone di Roky Erikson, “Click Your Finger Applauding The Play”, che all'orecchio di Hoover suonava come il titolo di un album dei Gentle Giant: già questa potrebbe essere una spiegazione esaustiva sulle coordinate dell'album.

In ogni caso, Hoover ci tiene a sottolineare che, se “Water For The Frogs” era principalmente dedicato alla psichedelia, questo è il loro album più “pop”: se si pensa che in concomitanza con “A Round Of Applause” partirà il primo tour statunitense della band, si capisce che, dopo otto anni, la band sta cercando di raggiungere una notorietà più ampia. E giustamente: i toni di “A Round Of Applause” sono solari e distesi e il rock psichedelico da frequenze radio degli Hooveriii è avaro di minutaggio (nessuna jam a far girare la testa), ma non di melodie languide e strumentali tra funky e space-rock e tutto quello che può passare in mezzo: dal raga-rock (“Out Of My Time”) al kraut o alle svisate di sax (“Iguana”).
Gli Hooveriii celebrano l'amore per il rock britannico degli anni 60, ma alla maniera dei King Gizzard & The Lizard Wizard in “The Runner”, richiamano al pop gentile di George Harrison pompato da pulsazioni power-pop (“Twisted and Vile”, “See”), reinventano la tradizione del southern-rock degli Allman Brothers Band (“Cruisin'”) e il rock latino del primo Santana (“Stone Men”), abbellendoli di synth e inserti funky.

Impossibile non pensare ad altre band che hanno fatto della sintesi di generi una carriera ascendente nel rock alternativo (e qui il terreno è davvero largo: dai Tame Impala ai Khruangbin) a cui gli Hooveriii si accodano. Non certo sono più ipocriti (lasciando da parte la retorica del “sono nato nel tempo sbagliato” nelle liner notes), né meno capaci di tanti altri. Una delle band più divertenti e solide del panorama psichedelico americano, da non perdere in concerto.

(06/08/2022)

  • Tracklist
  1. See
  2. Out Of My Time
  3. Twisted And Vile
  4. Water Lily
  5. Time - The Outlaw
  6. My Directive
  7. Stone Men
  8. Iguana
  9. The Runner
  10. Cruisin'
  11. The Pearl
Hooveriii su OndaRock
Recensioni

HOOVERIII

Water For The Frogs

(2021 - The Reverberation Appreciation Society)
Il tumultuoso viaggio tra psichedelia, kraut-rock e progressive della sigla guidata da Bert Hoover

Hooveriii on web