Stroppies

Levity

2022 (Tough Love) | jangle-pop, indie-pop

Va dato merito agli australiani Stroppies di aver ridato linfa alla scena jangle-pop con un buon numero di canzoni dal taglio poco nostalgico, contrassegnate da un piglio armonico grezzo e limpido, che rimanda alla stagione d’oro di gruppi come i Chills e i Go-Betweens.
Il nuovo album della band di Melbourne, “Levity”, non mostra cambi di rotta: il mood ritmico e gradevolmente inquieto e i vortici chitarristici sono psichedelici quanto basta per dare slancio e scintillio alle pur prevedibili dieci tracce, insomma: nessuna buona nuova. La musica degli Stroppies non è dunque né rivoluzionaria né originale, ma l’attenzione al particolare e il costante senso di purezza e genuinità donano un discreto fascino a questi poco più di trenta minuti di gorgheggi pop e fuzz guitar.

Chi ha dimestichezza con il passato della band non farà fatica a notare il principale pregio di “Levity”, ovvero una scrittura più agile e diversificata. A beneficiarne è l’insieme, che scorre con il consueto brio strumentale, offrendo almeno un paio di intuizioni lodevoli. L’ipnotico e ossessivo refrain di “The Perfect Crime”, contraddistinto da un insolito uso di voci in loop e un graffiante tocco chitarristico,  è una di quelle canzoni che non sfigurerebbe nel vecchio catalogo della Creation Records; allo stesso modo “Up To My Elbows” celebra le glorie dell’indie-pop con un'esplosione di suoni e voci degna dei migliori Go-Betweens.

Il resto è affidato a episodi ora gradevolmente incidentali (“Smilers Strange Politely”, “I'm In The Water”), ora più arditi: la bizzarra rigidità quasi minimal di “Tricks On Everything”, i languori armonici distesi su ingannevoli groove della briosa “Material Condition”. Non mancano ulteriori citazioni vintage/retrò (“Caveats”), accenni folk-pop (“Butchering The Punchline”) e una giusta dose di innocenza pop (“The Bell”), che confermano la naturale schiettezza e coerenza della band australiana.

(01/08/2022)

  • Tracklist
  1. The Perfect Crime
  2. Smilers Strange Politely
  3. Material Condition
  4. Butchering The Punchline
  5. Up To My Elbows
  6. I'm In The Water
  7. Tricks On Everything
  8. Caveats
  9. Figure Eights
  10. The Bell




Stroppies on web