Bedbug

pack your bags the sun is growing

2024 (Disposable America)
bedroom emo, chamber emo

Quando finisci per ascoltare un disco per lungo tempo, è difficile ritrovare quella posizione critica che ti permette di raccomandare un'opera, in un senso o nell'altro. "pack your bags the sun is growing" risuona inoltre di alcuni dei dischi di cantautorato "emo" più vicini al cuore, da Sun Kil Moon ("seasons on the new coast") a Owen (la semi-title track "pack your bags, it's time to go home").

Non bisogna commettere l'errore di circoscrivere troppo l'album di Dylan Citron e compari, che sa certamente districarsi al di fuori degli angusti confini del disco cantautorale e introspettivo "da cameretta", sulla scorta di uno sforzo di arrangiamento e di coinvolgimento di tutti i membri del gruppo ("leave your things, the stars are returning").
La vera svolta di "pack your bags[...]" sta nel fortissimo afflato emotivo, che lo spinge nei territori degli indimenticati Carissa's Wierd (il violino di "halo on the interstate"). Anche il campionamento di "mount moon" (il messaggio vocale di una nonna che fa gli auguri di buon compleanno, con il tangibile imbarazzo e affetto verso il nipote ormai fattosi uomo) non lascia indifferenti.

Si tratta, insomma, di un disco che, volteggiando con grazia tra intermezzi esplosivi e assorti momenti di contemplazione ("the great bonfire", "the city lights"), diventa un'involontaria colonna sonora quotidiana, con la sua capacità di riprodurre con fedeltà e partecipazione le variazioni d'umore di tutti i giorni o le sensazioni di un giovane che si avvicina alla vita adulta ("sunset(finale)").

28/05/2024

Tracklist

  1. the city lights
  2. halo on the interstate
  3. the great bonfire
  4. leave your things, the stars are returning
  5. seasons on the new coast
  6. mount moon
  7. new kinds of stars
  8. postcard
  9. sunset(finale)
  10. pack your things, it's time to go home
  11. clouds from the window (bonus)
  12. moon still grows (bonus)