Don't box me in

Beach Boys

Sounds Of Summer - The Very Best Of The Beach Boys

di Mattia Paneroni

The Beach Boys: “Sounds Of Summer - The Very Best Of The Beach Boys” (3xcd, Capitol, 2022)

 

Come parte delle iniziative di celebrazione del sessantesimo anniversario dei Beach Boys, Capitol ha da poco realizzato sia in cd che in vinile una versione nuovamente rimasterizzata e ampliata della raccolta “Sounds Of Summer: The Very Best Of The Beach Boys”.
Originariamente pubblicata nel 2003, la compilation vendette quasi quattro milioni e mezzo di copie. Contemplava 30 tracce, contro le 80 della nuova edizione integralmente rimasterizzate e riportate al loro ideale splendore su 3 cd o 6 Lp.
Artefici di questa nuova avventura focalizzata sul gruppo di Hawthorne sono Mark Linett e Alan Boyd, dei quali abbiamo potuto recentemente ammirare il lavoro svolto con l’imperdibile cofanetto “Feel Flows – The Sunflower And Surf’s Up Sessions 1969-1971”.

“Sounds Of Summer” annovera quasi tutte le hit che si posizionarono tra i primi quaranta posti delle classifiche statunitensi come “California Girls”, “I Get Around”, “Surfer Girl”, “Surfin U.S.A.”, “Fun Fun Fun”, “God Only Knows”, “Good Vibrations”, “Wouldn’t It Be Nice”, “Kokomo”, “Barbara Ann”, “Help Me Rhonda”, “In My Room” e innumerevoli altre che, pur parte integrante dell’epopea dei Beach Boys, non ebbero il medesimo riscontro di vendite.
La raccolta vanta 24 nuovi mix, tra cui due in stereo mai pubblicati in precedenza, e 22 mix stereo effettuati per la prima volta separando le vecchie tracce mono.
A corredare il tutto, un gustoso libretto di una ventina di facciate in cui è brevemente riassunta la storia del gruppo ad opera del musicologo Howie Edelson e sono elencate tutte le tracce presenti con tanto di preziose informazioni come anno di pubblicazione, autore, voce principale, album (o singolo) da cui sono state estratte e riferimento al mix.

 

Una nota doverosa riguarda l’imperdonabile assenza di “Catch A Wave”, “The Little Girl I Once Knew” e “Caroline No”, tra gli episodi più significativi del genio di Brian Wilson, qui inspiegabilmente ignorati. Molto bene, invece, per l’inclusione di “Little Bird”, capolavoro di Dennis Wilson originariamente contenuta nell’ottimo “Friends” (1968), e dell’eterna e immaginifica elegia di Brian Wilson “Til I Die”, presente in “Surf’s Up” (1971), solitamente relegate ai margini della storia. Non si può avere tutto dalla vita, è vero, ma ci si può avvicinare alla perfezione preferendo a questa raccolta la ben più consistente e meglio confezionata (seppur di ormai non immediata reperibilità) “Made In America” del 2013.
Al momento della stesura di questo scritto, “Sounds Of Summer – The Very Best Of The Beach Boys” si trova in vendita su Amazon a € 24,72 nella versione da 3 cd o a € 160,02 nella versione da 6 Lp.

Playlist


Cd 1

 

1. California Girls (1965)
2. I Get Around (1964)
3. Surfin’ Safari (1962)
4. Surfin’ U.S.A. (1963)
5. Fun, Fun, Fun (1964)
6. Surfer Girl (1963)
7. Don’t Worry Baby (1964)
8. Little Deuce Coupe (1963)
9. Shut Down (1963)
10. Help Me, Rhonda (1965)
11.  Be True To Your School (Single Version) (1963)
12.  When I Grow Up (To Be A Man) (1964)
13.  In My Room (1963)
14.  God Only Knows (1966)
15.  Sloop John B (1966)
16.  Wouldn’t It Be Nice (1966)
17.  Getcha Back (1985)
18.  Come Go With Me(1978)
19.  Rock and Roll Music (1976)
20.  Dance, Dance, Dance (1964)
21.  Barbara Ann (1965)
22.  Do You Wanna Dance? (1965)
23.  Heroes And Villains (1967)
24.  Good Timin’ (1979)
25.  Kokomo (1988)
26.  Do It Again (1968)
27.  Wild Honey (1967)
28.  Darlin’ (1967)
29.  I Can Hear Music (1969)
30.  Good Vibrations (1966)
 
Cd 2
 
31. All Summer Long (1964)
32. Good To My Baby (1965)
33. This Whole World (1970)
34. All I Wanna Do (1970)
35. Disney Girls (1971)
36. Kiss Me Baby (1965)
37. Let The Wind Blow (1967)
38. Forever (1970)
39. Sail On Sailor (1973)
40. Long Promised Road (1971)
41. Cotton Fields (1970)
42. Pom Pom Play Girl (1964)
43. Wind Chimes (Smile) (1966/1993)
44. I Went To Sleep (1968)
45. Farmer’s Daughter (1963)
46. Let Us Go On This Way (1977)
47. You Need A Mess Of Help To Stand Alone (1972)
48. The Night Was So Young (1977)
49. Marcella (1972)
50. You’re So Good To Me (1965)
51. Aren’t You Glad (1967)
52. Baby Blue (1979)
53. It’s About Time (1970)
54. Roll Plymouth Rock (1966/1993)
55. Surf’s Up (1971)
 
Cd 3
 
56. Add Some Music To Your Day (1970)
57. It’s Ok (1976)
58. Goin’ On (1980)
59. San Miguel (1969)
60. The Warmth Of The Sun (1964)
61. Everyone’s InLove With You (1976)
62. All This Is That (1972)
63. California Saga (1973)
64. Feel Flows (1971)
65. Wendy (1964)
66. Girl Don’t Tell Me (1965)
67. Let Him Run Wild (1965)
68. All I Want To Do (1968)
69. Susie Cincinnati (1970)
70. Vegetables (1967)
71. Time To Get Alone (1969)
72. Where I Belong (1985)
73. I Just Wasn’t Made For These Times (1966)
74. Little Bird (1968)
75. Til I Die (1971)
76. (Wouldn’t It Be Nice To) Live Again (1971)
77. Friends (1968)
78. Devoted To You (1965)
79. Can’t Wait Too Long (1968)
80. California Feelin' (1978)
Beach Boys su OndaRock
Recensioni

BEACH BOYS

That's Why God Made The Radio

(2012 - Capitol)
Dopo vent'anni, la leggendaria band californiana torna sulla cresta dell'onda con un nuovo album

BEACH BOYS

The Smile Sessions

(2011 - Capitol)
Le registrazioni originali rimasterizzate ripubblicate del capolavoro incompiuto del surf-pop

BEACH BOYS

Smile

(1967 - Capitol)
Il leggendario collage pop mai edito da Wilson e "ricostruito" nel 2004

BEACH BOYS

Pet Sounds

(1966 - Capitol)
Il capolavoro immortale della band di Brian Wilson

News
Live Report
Speciali