Sir Richard Bishop

While My Guitar Violently Bleeds

2007 (Locust Music) | fingerpicking, folk

Il modo in cui Sir Richard Bishop approccia la tradizione dell’american primitive guitar, nel solco dei soliti Fahey e Basho, dimostra, per chi ancora avesse dei dubbi, che abbiamo a che fare con un artista raffinato, meticoloso, profondamente introspettivo (perché, dopotutto, è una ricerca interiore quella che s’intraprende in casi come questi). L’ex Sun City Girls ha, insomma, sviluppato, lungo gli anni, uno stile a suo modo personale, qui degnamente rappresentato da tre brani di diversa fattura, sia per qualità che per ispirazione.

Il feeling spagnoleggiante di “Zurvan”, per iniziare, ha certamente qualcosa a che vedere con un certo Django Reinhardt, anche se il gusto trasversale del Nostro fa di tutto per distorcerne l’impeto e l’impertinenza con tocchi di un western visionario, immaginario, altro. Ma è con la successiva “Smashana” che ci si porta definitivamente altrove, immersi, direi, anzi, ipnotizzati dal suo vortice oscuro di feedback modulati. E’ un esperimento di psichedelica nebbiosa, irreale nelle sue movenze aliene e parente prossima della dark-ambient più eterea e impalpabile (o, se volete, figlia delle visioni più esoteriche di Keiji Haino).

La parentesi, giustamente intermedia, lascia che ci si immerga, degnamente preparati, nel torrenziale e conclusivo raga di “Mahavidya”, coacervo di saliscendi, ampie distensioni, scariche di accordi violentemente sanguinanti e attimi di solenne raccoglimento.

A conti fatti, un disco con cui farsi compagnia, aspettando si guadagni, ascolto dopo ascolto, il suo meritato cantuccio nell’ormai fiorente scena del neo-fingerpicking.  

(09/07/2007)

  • Tracklist

1. Zurvan
2. Smashana
3. Mahavidya

Sir Richard Bishop on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.