Disappears

Lux

2010 (Kranky) | garage-wave, psichedelia, post-punk

Una rock band in casa Kranky. Qualcosa di particolarmente “raro”, insomma. Tutt’altro che una rarità, invece, il suono dei Disappears, qui all’esordio con “Lux” (in precedenza, solo un paio di singoli e un album registrato dal vivo – “Live Over the Rainbo” - rilasciato in edizione limitata).

Distorta e moderatamente oscura, ossessiva e docilmente lisergica, come mostrato subito dall’opener “Gone Completely”, la musica del quartetto chicagoano sembra voler ripercorrere alcune epoche della storia del rock, ritagliandosi un piccolo cantuccio nel cuore degli affezionati di quelle sonorità al confine tra post-punk, psichedelia e garage.

Facciamo, dunque, un salto nel tempo e spostiamoci in Nuova Zelanda (“Magics”), oppure un po’ più a Nord, a scorrazzare nel deserto insieme con i Feedtime, pur se con qualche tocco di proto-stoner (“Pearly Gates”). In mezzo, ritrovi i Velvet Underground grazie al contributo dei Fall (“Not Nothing”, “Old Friend”, “New Cross”) o di tutta quella marmaglia che, durante gli anni, ha cercato di rispolverarne il lato più ambiguo (la title track).

C’è ostilità nelle liriche, un senso di impotenza che si traduce in subdola rabbia, qualche volta mirando anche a raggiungere il baratro esistenziale di una spettrale desolazione (“Little Ghost”). Eppure, la musica, nonostante tutto il bagaglio di memorie che si porta appresso, non riesce ad andare oltre una decorosa ricognizione.

(02/06/2010)

  • Tracklist
1. Gone Completely
2. Magics
3. Pearly Gates
4. Marigold
5. Not Nothing
6. Lux
7. Old Friend
8. Little Ghost
9. New Cross
10. No Other
Disappears su OndaRock
Recensioni

DISAPPEARS

Irreal

(2015 - Kranky)
L'ibrido di kraut-rock, noise-rock e post-punk della compagine americana assume connotati elusivi

DISAPPEARS

Low: Live In Chicago

(2015 - Maple Death)
Il riuscito omaggio al primo Bowie berlinese da parte della band di Brian Case

DISAPPEARS

Era

(2013 - Kranky)
La formazione chicagoana ritorna con il suo lavoro pił cupo e melmoso

DISAPPEARS

Pre Language

(2012 - Kranky)
Terzo disco per la band chicagoana, tra rivisitazioni del post-punk, scorciatoie lisergiche e un sound ..

DISAPPEARS

Guider

(2011 - Kranky)
Ancora una mezz'ora di oscure e ossessive trame minimal-lisergiche per la band chicagoana  ..

News
Disappears on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.