The Toy Library

Haunted Woodland - Volume One

2010 (Wayside & Woodland) | ambient, drone

In contemporanea con la pubblicazione del primo disco solista del suo sodale Ben Holton, anche Rob Glover dà alle stampe una raccolta di brani del suo progetto The Toy Library. Nella poco più di mezz'ora di "Haunted Woodland - Volume One" è più percettibile il distacco dalla band principale, poiché qui Glover accentua con decisione i caratteri atmosferici del suono degli Epic45, accantonando suadenti cadenze acustiche e tessiture melodiche in favore di riverberi brumosi e saturazioni droniche reiterate e lievemente scosse da irregolarità elettroniche.

Ne risulta un'ambience assai cupa e spoglia, niente affatto priva di fascino ma in grado soltanto in pochi passaggi (le più lunghe "Approaching The Gate" e "Ruined Walls" e gli accenni cosmici della conclusiva "Turning Back") di dischiudere profondità avvolgenti e di risultare immaginifica come da un autore del calibro di Rob Glover ci si potrebbe attendere. Si tratta comunque di un tentativo ambizioso, su territori abbastanza distanti da quelli delle band, ma anche da alcune delle peculiarità che, negli anni, l'hanno fatta apprezzare e che, dopo queste due prove soliste tutto sommato interlocutorie, non possono che accrescere l'attesa per un nuovo lavoro degli Epic45.

(26/12/2010)

  • Tracklist
  1. Remains Of
  2. Ivy Covered
  3. Scorched Branches
  4. Approaching The Gate
  5. The East End Of The Church
  6. I Suggested It Was Time To Leave
  7. White Skied Afternoons
  8. Grave Covers
  9. Ruined Walls
  10. Turning Back
The Toy Library on web