Wora Wora Washington

Radical Bending

2012 (Shyrec) | electro-rock

I Wora Wora Washington danno finalmente un seguito al disco d'esordio "Techno Lovers" con "Radical Bending", una più precisa e coerente collezione di dance-rock al calor bianco.

La title track ne è il perfetto apripista, un puro sfogo ballabile senza orpelli, dall'isteria alla Talking Heads e i ritmi colossali. Il gospel robotico di "Dozen Frozen" è un duetto tra oscillazioni abrasive e batteria mitragliata, mentre il raga elettronico à-la New Order di "Flowing And Fresh" è forse il miglior esempio delle loro miscele tra timbri cosmici e rumori industriali. Ancora meglio è "Distraction", ai limiti dello psicodramma fantascientifico, virtualmente un remix discotecaro della colonna sonora di "Forbidden Planet", significativamente posto in chiusa a risolvere il conflitto interno del disco, uno yin e yang di ritmi ossessivi e perversione algida.

Non inferiori sono i pezzi meno duri, da tour de force di synth liturgici come "If It's So Wow", con stornello a due voci e batteria da uomo-macchina kraftwerkiano, o "LN", un'altra declinazione delle tastiere rumorose, ma su cadenza stavolta meditabonda e cori da sabba. "Love It" è un altro stornello gioviale, quasi da merseybeat, applicato come una pellicola sopra un poliritmo intrecciato e un rosario di pulsazioni rave-up. In "Marbles" l'elettronica prende persino il sopravvento, al punto da diventare reale seconda voce.

Il trio veneto ha finalmente tradotto le proprie primissime esibizioni live, quelle più arroventate, con una produzione finemente sofisticata, un coacervo di lave soniche, un pugno di pezzi esorbitanti, un'invisibile, ma cocciuta, continuazione del party-time più implacabile. I diversivi melodici non sono stati eliminati, ma trasformati in nuove tortuosità. Si porga orecchio alla possente batteria di Giorgio Trez, una macchina umanizzata spesso basata sui battiti del cuore.

(09/07/2012)

  • Tracklist
  1. Radical Bending
  2. If It's So Wow
  3. Marbles
  4. Love It
  5. LN
  6. Flowing And Fresh
  7. Dozen Frozen
  8. Distraction

Wora Wora Washington su OndaRock
Recensioni

WORA WORA WASHINGTON

Mirror

(2016 - Shyrec)
Terzo capitolo per il duo veneto, dal rinnovato furore

WORA WORA WASHINGTON

Techno Lovers

(2009 - Shyrec)
La prima raccolta di stilettate nu-rave della band veneziana

Wora Wora Washington on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.