Linkwood & Foat

Linkwood & Foat

2020 (Athens Of The North) | deep house, balearic lounge

Es Vedra, l’isolotto magico in grado di generare uno dei maggiori campi magnetici del nostro pianeta; Sa Talaia, la montagna dalla quale si può ammirare il panorama circostante. Icone naturalistiche di Ibiza, laterali rispetto ai tour più affollati, mete predilette da chi intenda ricercare l’essenza di quello che fu uno dei paradisi della cultura hippie. Oggi lo scenario è mutato radicalmente: centinaia di charter trasferiscono turisti ogni giorno, esportando ovunque idee, mode e suoni, sia consumismo da grandi numeri che fighettume à-la page per pochi eletti. Ma Ibiza non è soltanto lusso, musica e divertimento, bensì anche splendido mare e natura incontaminata.

La prima collaborazione fra il producer scozzese Linkwood (al secolo Nick Moore) e il tastierista inglese di estrazione jazz Greg Foat si concentra proprio sull’architettura di atmosfere in grado di evocarne gli scenari più selvatici. Il personale omaggio alla Isla Blanca, pubblicato a fine febbraio, è stato concepito non certo per un consumo prevalentemente domestico. E invece queste otto tracce strumentali, pensate per aperitivi al tramonto, spiagge bruciate dal sole e mattinate post-club con mal di testa da smaltire, oggi si ritrovano ad avere una differente fruizione, nella segregazione casalinga da Covid-19, perdendo qualsiasi legame con la materialità dell’isola e suonando per questo motivo ancor più malinconiche.

Foat ci mette il languido piano, Linkwood i morbidi beat, dividendosi equamente la scena e integrandosi alla perfezione. Da un lato il sospiro new age di “Marina” e il tocco lounge dall’impronta simil-dub di “Mysterious Richie”, dall’altro l’elegantissima deep house di “Pressure” e “Push It”, tanto per smuovere un pochino la situazione. Suoni vintage già sentiti, è vero, ma che sanno trasportarci sulla platja di alcuni fra i sunset bar più famosi del mondo.
Anche se il risultato tende ad appiattirsi su tante altre produzioni simili, il mood generale evoca alla perfezione gli scenari che i due protagonisti intendono richiamare. Per sognare ad occhi aperti il lato selvaggio di un’estate balearica, fuori dal circuito dei mega-club.

(11/05/2020)

  • Tracklist
  1. Es Vedra
  2. Marina
  3. Pressure
  4. Bentley 101
  5. Sa Talaia
  6. Neutrino
  7. Push It
  8. Mysterious Richie


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.