La Sintesi, due inediti per il ritorno del quartetto guidato da Lele Battista

26-05-2024
Fra le band della scena "alternativa" italiana di fine anni Novanta che arrivarono a un passo dal successo di massa, La Sintesi torna con due inediti, "Stravinskij" e "Finale". Dopo ventidue anni di stand-by, Lele Battista, Giorgio Mastrocola, Giseppe Sabella e Michele Sabella hanno riacceso le luci: il doppio singolo è disponibile in un’esclusiva edizione in vinile 45 giri / 12 pollici trasparente crystal / 180 grammi con tiratura limitata e numerata a sole 500 copie autografate. La produzione artistica è di Davide Ferrario, il quale ha contribuito a creare un nuovo sound per la band; alla console è stato invece coinvolto lo storico collaboratore Max Lotti.
Dopo l'album d'esordio "L’eroe Romantico", pubblicato nel 1999 da Sony Music – Mescal e prodotto da Morgan, fece seguito un lungo tour che toccò gran parte dei più importanti live club italiani, con diversi concerti come band di supporto proprio per i Bluvertigo. La Sintesi divenne fra le formazioni protagoniste della cosiddetta "Generazione MTV", partecipando a diverse iniziative della neonata televisione musicale. Nel 2002 La Sintesi partecipò anche alla 52ma edizione del Festival di Sanremo con "Ho mangiato la mia ragazza", brano che anticipava il secondo album "Un curioso caso", di nuovoper Sony Music – Mescal, disco registrato e prodotto da Pino Pischetola, ingegnere del suono con i curriculum Depeche Mode, Robert Palmer e Franco Battiato. Il 2 dicembre 2002 l’ultimo concerto della band, a Palermo, poi, nel gennaio 2003 la scelta di fermarsi.

Lele Battista su OndaRock

Vai alla scheda artista