Slon

Antenne

2009 (Valeot) | post-rock

Qulcuno riconoscerà il volto di Alexandr Vatagin per aver assistito a un concerto dei port-royal. Alexander in verità, oltre a essere membro stabile della formazione live del gruppo genovese, suona nei Tupelov e negli Slon, due gruppi austriaci che orbitano con rotte diverse nell'universo post-rock. Gli Slon sono i più energici del lotto.

Il loro suono deve più di qualcosa alla scuola romantica di Mogwai ed Explosions In The Sky, con delle apprezzabili seppur minime differenze che ne caratterizzano lo stile. L'utilizzo della batteria, deliberatamente asciutta, serve a sottolineare l'impeto punk degli Slon, che emerge con forza anche nei brani con più cambi di tempo. Quest'attitudine math garantisce poi l'assorbimento quasi immediato delle colate improvvise di zucchero che fuoriescono dalle chitarre.

(04/11/2009)

  • Tracklist
  1. Sojus
  2. Fragile Leaves
  3. Belka/Strelka
  4. Ellahoo
  5. Antenne
  6. Fichte
  7. Komsomolzenträne
Slon on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.