Les Savy Fav

Root For Ruin

2010 (Frenchkiss) | alt-rock

I Les Savy Fav hanno ancora "appetiti". Lo racconta il frontman Tim Harrington, satiro barbuto e lascivo intrattenitore di folle. Nell'iniziale "Appetites" - e altrove - questa nuova uscita, "Root For Ruin", sembra in effetti il ruggito di un essere svuotato di razionalità, una commistione di pulsioni primarie lanciata verso la dissoluzione. Questo impianto di liberazione anche sessuale - il cui richiamo emerge fin da subito: "Show us your teeth and show us your tits/ Show us your scars from the shit that you did" - si regge su un sound più corposo, ben incorporato dall'istrionismo di Harrington in una sorta di fango primordiale, attraversato da frammenti di un futuro metallico e violento ("Poltergeist").
Per quanto poi le soluzioni e gli stilemi rimangano quelli, ormai poco percorsi tanti sono quelli che li hanno maneggiati: difficile ormai scacciare il senso di disagio nei confronti di questi riff scheggiati. Puro istinto pare essere anche quello riversato nel motivetto, á-la Interpol periodo "Antics", di "Let's Get Out Of Here".

Parrebbe che con "Root For Ruin" si salga per una corsa sferragliante verso un promiscuo ignoto, senza timore dello schianto finale. Il problema della band di New York è che vorrebbe sì schiantarsi, magari, ma vorrebbe farlo senza torcersi un capello. Da questo loro sesto disco filtra un'aria di profonda inconsistenza, una decadenza festaiola che solo a tratti non suona annoiata. Il refràin insistito di "Lips'n Stuff", le apostrofazioni eccitate di "Excess Energies", le prove di questa superficialità si accavallano, assai poco mascherate da una loudness di maniera.

"Root For Ruin" rimane comunque un disco senza veri punti deboli: un solido involucro, ma vuoto.

(26/08/2010)

  • Tracklist
1. Appetites
2. Dirty Knails
3. Sleepless In Silverlake
4. Let's Get Out Of Here
5. Lips n' Stuff
6. Poltergeist
7. High And Unhinged
8. Excess Engergies
9. Dear Crutches
10. Calm Down
11. Clear Spirits
Les Savy Fav su OndaRock
Recensioni

LES SAVY FAV

Inches

(2008 - Wichita)
Torna la compagine newyorchese, attiva da pił di un decennio

Les Savy Fav on web